A Monteroni la spunta Matteo Renzi col 57,1%. Il governatore Michele Emiliano raccoglie invece il restante 42,9%. Non pervenuto il ministro Orlando: zero voti. Alla convenzione comunale del Pd di Monteroni, che si è svolta questa mattina presso il Centro per la legalità del Rione dell’Assunta, si è registrata un’affluenza del 67%.

Il Comune di Monteroni  è pronto a costituirsi parte civile nel caso in cui - si spera - l’inchiesta sul pestaggio del Palazzetto dello sport dovessero sfociare in un processo contro chi ha fatto irruzione con spranghe e bastoni durante il derby di basket tra Monteroni e Taranto.

L’opposizione abbandona l’aula per protesta, il gruppo misto si astiene e il provvedimento con le “tariffe Tari” e il “piano integrale dei costi di gestione del servizio smaltimento rifiuti” viene approvato con i soli voti della maggioranza.

 

Ripristino della videosorveglianza comunale, video-trappole per stanare gli incivili e un Vigile urbano in più in servizio a Monteroni. Sono queste le novità annunciate da un comunicato congiunto a firma del sindaco Angelina Storino e del comandante della Polizia Municipale, Patrich Sorge.

Dopo la denuncia di TgMonteroni.it sui ritardi con cui “viaggia” la riapertura della galleria Condò della tangenziale Ovest, prende posizione il consigliere regionale del Movimento5Stelle, Antonio Trevisi: l’esponente grillino chiede di capire come mai il cantiere sia bloccato da mesi e sollecita la fine dei lavori prima dell’inizio dell’estate. 

L’ingegnere Ernani Favale, 38 anni, di Monteroni, è il nuovo segretario provinciale di “Rifondazione Comunista”.  È stato eletto nei giorni scorsi, durante il decimo Congresso del Partito della Federazione di Lecce, che si è svolto alla presenza della europarlamentare Eleonora Forenza.

Palazzo di Città si rivolge alla Corte dei Conti per chiedere lumi sull’applicazione della sentenza - emessa dagli stessi magistrati contabili - che ha condannato l’ex responsabile del settore Urbanistica del Comune di Monteroni al pagamento di un danno erariale di 864mila euro (più spese di giudizio, interessi legali e rivalutazione Istat).

Si è svolto ieri sera, in Piazza Monte Sabotino, l’incontro pubblico organizzato dalle forze di opposizione insieme con i consiglieri della maggioranza che da mesi ormai hanno assunto una posizione critica nei confronti dell'esecutivo.

Si svolgerà giovedì 23 marzo l’incontro pubblico promosso da “dissidenti” della maggioranza e forze di opposizione per discutere dei risultati dell’attuale amministrazione: l’appuntamento è in programma alle 19 in Piazza Adamantino, nel parco del quartiere Sacro Cuore.

I vertici di Forza Italia puntano il dito contro l’amministrazione comunale di Monteroni guidata dal sindaco Angelina Storino. Con un manifesto (dal titolo “Quale futuro per Monteroni?”), a firma di Luigi Cosma (componente del comitato provinciale Fi) e Massimo Bellini (segretario cittadino forzista), gli azzurri accusano l’esecutivo cittadino e di inerzia e assenza di programmazione.

Pagina 15 di 21
BURSOMANNO

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012  - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it