Marciapiedi-trappola all’ingresso delle scuole del “Bodini”, l’appello dei genitori al Comune

Marciapiedi dissestati e deturpati che hanno tutte le caratteristiche di uno smottamento sia in via Brenta che in via Montello, proprio agli ingressi delle scuole dell’istituto comprensivo secondo polo “Vittorio Bodini” di Monteroni.

“Perchè il Comune non si sincera del reale e concreto pericolo per l’incolumità dei malcapitati pedoni?”, è l’interrogativo, ormai sempre più frequente, che circola tra i genitori costretti ogni giorno ad eseguire varie chicane per aggirare questi marciapiedi-trappola.  

La mancata manutenzione periodica ha provocato questa situazione di pericolo che potrebbe compromettere l’incolumità dei ragazzi e genitori soprattutto durante le ore di ingresso e uscita da scuola complice l’affollamento e la fretta.

“Quando il Comune prenderà i dovuti provvedimenti?”, si chiede un gruppo di genitori. Ai posteri l’ardua sentenza.

BURSOMANNO

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012  - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it