Due casi tengono banco nell’ambito della polizia municipale di Monteroni. Con delibera di giunta del 22 marzo scorso, il Comune ha negato il nullaosta per il trasferimento in quel di Arnesano del maresciallo della polizia municipale, Paola Quarta, che aveva appena vinto il relativo concorso.

Domenica prossima, 7 aprile, si voterà per il rinnovo del Consiglio provinciale. E l’unico candidato di Monteroni in corsa per un seggio a Palazzo dei Celestini è l’ex assessore e attuale consigliere di minoranza Massimiliano Manca, esponente di Fratelli d’Italia.

Dopo anni di degrado, a tornare in vita è il Parco Montinari. A comunicare la fine dei parziali lavori di sistemazione del parco pubblico è direttamente il sindaco Angelina Storino.

Nuove critiche giungono dai pentastellati monteronesi all’indirizzo dell’amministrazione Storino. Questa volta il tema è la tassa Tari per il 2019.

La giunta comunale destina le economie che derivano dalla riduzione del 15% delle indennità di funzione degli amministratori comunali. Il taglio è in vigore dal gennaio 2016.

Il consiglio comunale che si è riunito martedì scorso ha dato l’ok alle aliquote Imu e Tasi e alle nuove tariffe della Tari. Il via libera con i soli 9 voti della maggioranza. Contraria l’opposizione.

Dopo quelle ricevute solo pochi giorni fa, sullo stanziamento dei fondi del Viminale, le critiche all’amministrazione Storino giungono anche da Uniamonteroni. Per la nuova compagine politica, infatti, questo finanziamento non sarà speso nel migliore dei modi.

Un nuovo attacco di Monteroni 5 stelle all’attuale amministrazione comunale. Questa volta, nel mirino, l’utilizzo di fondi messi a disposizione dal Ministro dell’Interno ai comuni con popolazione fino a 20 mila abitanti, per opere di messa in sicurezza.

La presidente del Consiglio comunale, Chiara Centonze, è stata nominata membro della Commissione Welfare e politiche sociali dell’Anci, articolazione permanente del Consiglio nazionale dell’associazione dei comuni italiani.

Il comune di Monteroni si dota di un importante strumento a disposizione di dipendenti, collaboratori, fornitori di servizi e cittadini monteronesi, che va sotto il nome di whistleblowing. È volto a contrastare la corruzione, attraverso segnalazioni anonime.

Pagina 1 di 17

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it