“Regionarie” M5S, il monteronese Trevisi in corsa per l’investitura a candidato presidente

Conto alla rovescia per le “regionarie” del Movimento5Stelle che decideranno il nome del candidato presidente dei pentastellati per la Puglia.

Il voto sulla piattaforma Rousseau si aprirà nelle prossime ore e tra i concorrenti in corsa per ottenere l’investitura di candidato governatore c’è anche il consigliere regionale uscente dei CinqueStelle, il monteronese Antonio Trevisi.

“Dopo una lunga riflessione e valutazione sulle grandi responsabilità che sarò chiamato ad assumermi, ho deciso di dare la mia disponibilità - spiega Trevisi - come candidato Presidente del MoVimento Cinque Stelle per le prossime elezioni regionali in Puglia. Innanzitutto ringrazio tutti quelli che hanno manifestato la propria stima nei miei confronti e mi hanno chiesto di fare questo passo. In questa legislatura il gruppo del M5S Puglia ha prodotto ottime leggi, volte alla creazione di nuovi posti di lavoro e allo sviluppo di economie reali e sostenibili. In particolare, le leggi approvate a mia prima firma sono state il Reddito energetico e Comunità dell’energia”.

Nel mirino c’è poi la giunta uscente guidata dal governatore Michele Emiliano, che dopo aver vinto le primarie del centrosinistra sarà ancora in campo per puntare al bis.

“Purtroppo, molti altri provvedimenti importanti per la risoluzione degli annosi problemi che attanagliano il territorio sono stati bloccati dalla giunta Emiliano, come la proposta di legge per un’economia circolare a rifiuti zero e quella finalizzata alla promozione dell’uso del car sharing elettrico. Aspetto anche da tempo che si discuta in Consiglio la proposta di legge sulla promozione della moneta complementare. Un'altra importante proposta di legge non ancora approvata riguarda il piano e la strategia di prevenzione ed adattamento ai cambiamenti climatici”, sostiene Trevisi.

L’esponente pentastellato si muove sui binari del cambiamento e della discontinuità. “Fra i motivi che mi spingono a candidarmi - evidenzia Trevisi - c'è sicuramente la grave situazione in cui versano gli ospedali pugliesi, che ho segnalato fin dall inizio della legislatura e che purtroppo è andata via via aggravandosi, come confermato dai sopralluoghi che sto effettuando in questi mesi. Tanto è stato il lavoro quotidiano svolto da tutto il gruppo M5S, ma purtroppo abbiamo potuto constatare quanto la giunta uscente sia stata deludente nell'affrontare alcune questioni rilevanti, poste alla sua attenzione anche con proposte di legge e mozioni ma rimaste inevase. Per questi motivi bisogna invertire la rotta dell’ultimo trentennio, puntando a realizzare la nostra idea di Puglia, così da migliorare la qualità di vita dei cittadini pugliesi”.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it