La nuova società monteronese di volley femminile scrive un’altra bella pagina di sport dimostrando come quest’ultimo possa essere anche strumento di cultura e solidarietà.

Nel mirino dei ladri sono finiti i parenti dei defunti: almeno tre i casi accertati solo nell’arco degli ultimi mesi. Furti preparati nei dettagli e compiuti con astuzia e rapidità.

Gli studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado appartenenti all’Istituto Comprensivo Statale “Salvatore Colonna” di Monteroni di Lecce si sono classificati al secondo posto (Junior Category) nell’ambito del Concorso legato ai progetti ENVRIplus sostenuti dal Museo su Ecologia degli ecosistemi mediterranei e il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali dell’Università del Salento e in collaborazione col gruppo di ricerca del Laboratorio di Ecologia del DiSTeBA.

Come da cinque anni a questa parte, immancabile, anche il 25 aprile 2019 a Monteroni sarà festeggiato con le “Griglie di Liberazione”.

La comunità di Monteroni sconvolta dall’improvvisa scomparsa del dottore Alfonso De Carlo, chirurgo ortopedico molto conosciuto per la sua disponibilità verso tutti, per la sua professionalità e affabilità.

Addio al professore Battista Civino, primo sindaco di sinistra del secondo dopoguerra. Scompare un pezzo di storia della comunità cittadina, uno degli ultimi testimoni della battaglia referendaria per l’affermazione della repubblica.

Come tutte le favole che si rispettino anche questa comincia con il fatidico “c’era una volta”. La favola ad occhi aperti si chiama “Il Ponte”, il neo comitato genitori che prende vita da una costola dell’istituto comprensivo secondo polo “Vittorio Bodini” di Monteroni.

È stato arrestato dai carabinieri di Porto Cesareo con l’accusa di favoreggiamento della prostituzione. E su disposizione dell’autorità giudiziaria, è finito poi ai domiciliari: si tratta di Georgiev Antonov Svetlin, 28enne di origini bulgare residente a Monteroni.

Rivive la tradizione popolare nel centro abitato di Monteroni. Si è svolto mercoledì sera, nel cuore della Settimana Santa, l’antico e suggestivo rito dell'accensione della Quaremma (il video alla fine dell'articolo).

Tornano a risuonare le campane della Chiesa dell’Ausiliatrice di Monteroni. Le cinque campane di bronzo sono state installate all’apice della torre campanaria di via Asmara ricominciando a dar "voce" a rintocchi, suoni e melodie.

Un programma ricco quello che quest’anno caratterizzerà i festeggiamenti per la Madonna di San Fili a Monteroni. Oltre alle manifestazioni religiose e la fiera, due saranno le cuccagne su cui i partecipanti daranno spettacolo.

Un’altra edizione, la terza, del “the yard tribe jam” è andata in scena lo scorso 7 aprile. Un evento no profit dedicato tutto al mondo dell’hip hop e delle sue discipline, svoltosi presso la sede dell’associazione culturale “Helios” di via Gramsci.

Una catena d’amore per la natura dall’India fino al Salento. È approdato a Monteroni il progetto “Noi futuro della terra” promosso dall’associazione “Cecyntè” di Lecce con l’obiettivo di portare avanti una catena internazionale per l’ambiente partita dai bambini del piccolo villaggio del Kerala, nel sud dell’India.

Sullo Scout Speed utilizzato a Monteroni ha acceso un faro anche Striscia la Notizia. Il tg satirico di Canale5 si è soffermato sull’autovelox di ultima generazione noleggiato nei mesi scorsi dalla polizia municipale.

Pagina 1 di 95

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it