Pollice è il nuovo rettore. E la minoranza bacchetta il “silenzio” del Comune di Monteroni

Il professore Fabio Pollice, ordinario di geografia economico-politica, è il nuovo rettore dell’Università del Salento.

È stato eletto lunedì scorso, dopo aver battuto al turno di ballottaggio lo sfidante Michele Campiti. Pollice prenderà il testimone dalle mani di Vincenzo Zara e il prossimo primo novembre si insedierà come nuovo Magnifico.

Un avvicendamento che non può non interessare anche la comunità di Monteroni, cittadella universitaria.

Intanto, l’opposizione si congratula col neorettore e punta il dito contro il “silenzio” dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Angelina Storino.

“Riteniamo paradossale il silenzio con cui una città universitaria come Monteroni sta vivendo l’elezione del nuovo rettore dell’Università, il professore Pollice, al quale porgiamo i migliori auguri di buon lavoro”, afferma una nota del gruppo Volontà Popolare a firma dei consiglieri Lino Guido, Mariolina Pizzuto, Massimiliano Manca e Oreste Paladini.

“Sembra quasi che questa vicenda - tuona la minoranza - non riguardi il nostro territorio mentre sarebbe auspicabile, ed in tal senso lo chiediamo a gran voce, che l’amministrazione di Monteroni si attivi quanto prima per un incontro istituzionale consiliare che possa essere un’occasione di confronto e programmazione per proseguire nel percorso condiviso tra la città di Monteroni e l’Università avviato con i precedenti rettori Laforgia e Zara, ai quali va il nostro sentito ringraziamento per l’opera di coinvolgimento territoriale nelle scelte dell’Università che ha posto le basi concrete per una crescita sostenibile nei prossimi anni di Monteroni quale città universitaria”.

Per Volontà Popolare, “è questa l'unica via da percorrere per contribuire a dare risposte concrete ai bisogni di crescita, sviluppo, formazione e occupazione del nostro territorio salentino in generale e, per contiguità territoriale in particolare, della città di Monteroni”.

I consiglieri di minoranza elencano poi una serie di richieste“Attivazione immediata della residenza universitaria di via Trento, utilizzo del Palazzo Baronale per la discussione di tesi di laurea od incontri accademici di alto profilo e completamento della pista ciclabile sul lato sinistro della provinciale Lecce-Monteroni fino all'ingresso di Ecotekne sono le nostre proposte che, siamo sicuri, possano trovare un’ampia convergenza sia in sede consiliare che il sostegno da parte del neo Rettore che già nelle sue prime dichiarazioni ci apre il cuore alla speranza di un futuro nel quale concretizzare una visione della nostra città sempre più interconnessa con la realtà universitaria”.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it