La Redazione

Tragico schianto all’ingresso di Porto Cesareo. Una donna di 57 anni è morta e due anziani sono rimasti gravemente feriti: in ospedale un 92enne di Monteroni.

Importanti sviluppi a poche ore della rapina a mano armata compiuta sabato pomeriggio ai danni del supermercato “Mello” di via De Gasperi, a Monteroni. Gli agenti della Squadra mobile di Lecce hanno infatti fermato Mirko Maiorano, un 26enne di Monteroni, già noto alle forze dell’ordine per una serie di vicende di cronaca accadute nel recente passato.

Dà in escandescenze, impugna un coltello e un’accetta per poi scagliarsi contro l’auto del genitore. Momenti di paura in un’abitazione di Monteroni.

Spaccio a gestione familiare. Una coppia di Monteroni finisce agli arresti per droga. Si tratta di Rossano Rizzo, 43 anni, con precedenti specifici, e della compagna Luana Genovesi, di 28 anni. 

Un altro dramma colpisce la comunità di Monteroni. Un San Martino funestato dal lutto cittadino per la morte del giovane Gabriele Cosma: un dolore immane a cui si aggiunge la tragedia che si è consumata questa mattina, intorno a mezzogiorno, nelle acque di sant’Isidoro.

Il viaggio da Roma a Lecce alla fine è durato più di 24 ore. Una lunga odissea per i passeggeri che ieri sera sono saliti sul Frecciargento con partenza da Termini e capolinea previsto alla stazione di Lecce. Il maltempo invece ha messo la zampino e alcune lungaggini di Trenitalia hanno fatto il paio. La partenza da Roma era prevista alle 18 e l’arrivo alle 23,23. 

Finisce in carcere con l’accusa di essere l’autore della rapina a mano armata compiuta un mese fa nella farmacia di Magliano. Nuovi guai giudiziari per Andrea Pati (nella foto), 44 anni, pregiudicato di Monteroni.

Due monteronesi sul podio dei Campionati Italiani Interforze di tiro a volo. Sales e Petrelli concludono la stagione nel migliore di modi.

Esordio positivo per le pallavoliste della “Apollonio Vini Monteroni”: secco 3 a 0 alla “Pallavolo80 Brindisi” nella prima gara del Campionato Regionale di Serie D . La vittoria è arrivata proprio sul parquet brindisino, dopo una partita mai messa veramente in discussione.

Alle prime luci dell’alba, i carabinieri della tenenza di Copertino e della compagnia di Gallipoli hanno eseguito sei misure di custodia cautelare in carcere, emesse dal Gip Carlo Cazzella, su richiesta del pm Paola Guglielmi, nell’ambito dell’operazione denominata “I soliti sospetti”.

Pagina 1 di 17

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it