Un altro talento nostrano porta il nome di Luca De Gaetanis, nato il 9 maggio 2000. Per lui la maturità col massimo dei voti conseguita al Liceo Scientifico “Cosimo De Giorgi” di Lecce. Nella sua vita, tuttavia, c’è anche tanto altro: è un arbitro di calcio, si diletta come imitatore e ama il mare, soprattutto quando fa snorkeling per ammirare le bellezze dell’universo sottomarino.

La comunità attende di vivere con emozione e profonda Fede l’incontro con le reliquie di Sant’Antonio di Padova, protettore della città, “maestro della verità e testimone della carità”.

Matilde Attanasio, nata il 7 agosto 2000, è un’altra giovane eccellenza che frequenta anche il Conservatorio. Intanto, si è diplomata al Liceo Scientifico “Cosimo De Giorgi” di Lecce. E per lei, oltre al massimo dei voti, anche la Lode come coronamento di un brillante percorso di studi. Il suo sogno? Studiare gli effetti della musica sul sistema nervoso.

Monteroni e l’intera diocesi di Lecce si apprestano ad accogliere le reliquie di Sant’Antonio di Padova, il “santo dei miracoli” amato e venerato in tutto il mondo.

Nell’elenco dei superbravi c’è anche il nome di Filippo Carlo Carlà, nato il 29 settembre del 2000. Il giovane di Monteroni (che è anche studente del Conservatorio) lascia il Liceo Scientifico "Cosimo De Giorgi" di Lecce con un bel 100. Ecco l’intervista.

Le quattro Confraternite di Monteroni bocciano il project financing sul cimitero. La posizione delle storiche associazioni religiose del paese è stata espressa nel corso del convegno promosso dal Pd tramite la relazione del priore della Confraternita dell’Assunta, Giuseppe Mancarella. E nel mirino delle contestazioni c’è anche il metodo adottato.

 

È durato circa tre ore il confronto pubblico che si è tenuto venerdì sera in merito al project financing di oltre 4 milioni di euro per il completamento del cimitero di Monteroni e la gestione da affidare a due imprese private.

La rubrica dedicata ai “superbravi” di Monteroni che si sono appena diplomati con 100 debutta quest’anno con l’intervista a Giulia Calò, nata il 7 marzo 2000. Per lei il massimo dei voti alla maturità conseguita al Liceo Scientifico “Giulietta Banzi Bazoli” di Lecce. Conosciamola meglio.

Va al giovane scultore monteronese Marco Mariano il “Premio Turris Magna 2019 - Città di Tricase” per l’arte contemporanea promosso dall’associazione “Vito Reali”.

Il marito agli arresti, la moglie denunciata a piede libero. Una coppia di Monteroni è finita nei guai per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. All’alba di oggi è scattata l'operazione dei carabinieri della stazione di Monteroni e dell’Unità cinofila di Modugno.

Pagina 3 di 96

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it