Il rettore Pollice inaugura il Festival della cultura, al via con la mostra d’arte di Spanò

Grande successo e partecipazione di pubblico, sabato 7 dicembre presso le sale del Palazzo Baronale, per l’inaugurazione della mostra d’arte di Luigi Spanò, che resterà a disposizione del pubblico sino al prossimo 12 gennaio 2020.

Ospiti d’eccezione, per l’evento che ha aperto la I edizione del Festival della Cultura e dell’Innovazione, il Rettore dell’Università del Salento Fabio Pollice e l’Assessore Regionale Loredana Capone. 

“ Chi si trova ad ammirare le opere di Spanò, - ha esordito il Magnifico Rettore - si accorge subito che la sua personalissima pittura non solo pensa, ma fa pensare. Nelle sue opere, infatti, l’artista ci induce ad una riflessione orientata non  soltanto a considerare l’aspetto esteriore del mondo che ci circonda ,ma mira piuttosto a porre l’accento su quello che è il nostro mondo interiore”.

La presentazione delle opere di Spanò, dopo i saluti di rito del sindaco Angelina Storino e dell’Assessore alla Cultura Antonio Madaro, è stata caratterizzata dagli interventi di Cristina Carlà, presentatrice della cerimonia, e da alcuni colleghi del Maestro Spanò.  

Una mostra molto interessante che parla dell’apologia dell’anima.

La parte più intima di noi stessi ,che ci induce alla conoscenza, al sapere, all’amore , al contatto con noi stessi e perché no per giungere sino a Dio.

BURSOMANNO

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012  - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it