COOP MELLO SUPERMERCATI

Multe a gogò nel 2018: sanzioni per oltre 331mila euro. Sorge: “C’è più sicurezza stradale”

Boom di multe e sanzioni per oltre 331mila euro. Una stangata per gli automobilisti indisciplinati dovuta soprattutto ai nuovi dispositivi in dotazione al comune: il Targa system e lo Scout speed.

In vista della festa di san Sebastiano, patrono dei vigili urbani, il comandante Patrich Sorge traccia il bilancio dell’attività svolta dalla polizia municipale di Monteroni nel corso del 2018 (in allegato all'articolo il report completo).

Volano dunque i verbali elevati per violazioni al Codice della strada: 2359 multe in un anno per una previsione di incasso di oltre 331mila euro. La cifra, tuttavia, potrebbe essere ritoccata al ribasso a seguito dei 35 ricorsi attualmente in piedi. Per il momento, le somme già riscosse superano il tetto dei 100mila euro. Nel dettaglio, con il Targa system sono state rilevate 167 infrazioni per veicoli senza copertura assicurativa e 640 per la mancata revisione (collaudo). Sul fronte dei limiti di velocità, con le due apparecchiature omologate (Velomatic 512 e Scout speed) il conto ammonta invece a 585 verbali per un importo di oltre 81mila euro. Contravvenzioni a gogò specialmente con lo Scout speed: ad esempio, con un solo servizio effettuato l’autovelox super tecnologico, che ha destato non poche polemiche, ha sfornato 265 multe (una appena annullata dal giudice di pace LEGGI ARTICOLO) per un totale di 31575 euro di sanzioni in un unico giorno di utilizzo.

Nel report della polizia municipale, inoltre, anche otto verbali per abbandono illecito di rifiuti. “Nel 2018 - afferma il comandante Sorge nella relazione trasmessa al sindaco Angelina Storino, al segretario generaleAlberto Borredon e agli organi di stampa - si è investito soprattutto nella sicurezza stradale come si può rilevare dall'incremento del numero di multe per violazioni al Codice della strada rispetto ai dati dello scorso anno, garantendo quindi un efficace, diretto e tangibile aumento dei livelli di sicurezza per tutti i cittadini. I trasgressori si sono avvalsi, per la maggior parte, del pagamento ridotto del 30% nei primi cinque giorni dalla notifica tanto da portare ad una considerevole riduzione dei ricorsi. Si è poi notevolmente intensificato il controllo del territorio per il rispetto delle norme ambientali effettuando anche servizi in borghese”.

Si è poi registrato un aumento del numero dei sinistri stradali rilevati dai vigili: 34 per il 2018 (25 nel 2017), di cui 13 con feriti e 21 con soli danniai mezzi. Il resoconto prosegue con 613 accertamenti anagrafici per immigrazione/emigrazione, 64 contrassegni invalidi rilasciati in formato europeo e 14 autorizzazioni veicolari per l’accesso al cimitero. “E poi segnalazioni costanti all’Ufficio tecnico comunale - sottolinea il capitano Sorge - per i numerosi dissesti e cedimenti del manto stradale oltre che per il malfunzionamento degli impianti di pubblica illuminazione. Si sono portati a termine anche 4 trattamenti sanitari obbligatori, trasmesse 92 segnalazioni all’Ufficio tecnico e predisposte 178 ordinanze per modifiche/variazioni alla circolazione stradale. Notevoli investimenti sono stati impiegati per necessari ed urgenti lavori di ripristino della segnaletica verticale ed orizzontale e si è proceduto quindi all’affidamento (mediante trattativa diretta) dei lavori per la realizzazione di due rotatorie, una all’intersezione via del Mare-Pacinotti e l’altra all’intersezione via Mediterraneo-via Messapia-contrada Pinco Centonze”. 

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it