COOP MELLO SUPERMERCATI

Distanze non rispettate, “Scout speed” sotto scacco: multa annullata con una sentenza-apripista

La sanzione è illegittima perché non sono state rispettate le distanze previste dalla legge tra il segnale stradale e l’apparecchiatura elettronica.

Il giudice di pace quindi bacchetta il comune di Monteroni e annulla una multa per eccesso di velocità elevata tramite lo “Scout speed”. Si tratta di una sentenza-apripista che potrebbe portare ad un colpo di spugna su una serie di simili violazioni al Codice della strada (centinaia di casi) accertate dalla polizia municipale di Monteroni.

Lo scorso 18 gennaio, il giudice di pace di Lecce, Nicola Brunetti, ha accolto il ricorso di un automobilista multato per il superamento dei limiti di velocità lungo provinciale Lecce-Monteroni ed ha annullato il relativo verbale dello scorso 8 ottobre.

L’infrazione è stata elevata dai vigili urbani di Monteroni tramite lo Scout speed, l’autovelox di ultima generazione noleggiato dalla polizia locale e che tanto ha fatto discutere nei mesi scorsi. Il conducente, rappresentato e difeso dall'avvocato Gianluca Renna, ha presentato opposizione contestando la regolarità della multa.

Il giudice di pace ha accolto le sue tesi dichiarando illegittima la contravvenzione in base alla legge 120 del 2010: la norma prevede che “fuori dai centri abitati non possono essere utilizzati o installati” rilevatori e autovelox “ad una distanza inferiore ad un chilometro dal segnale stradale che impone il limite di velocità”. Sul luogo dell’infrazione, invece, “il segnale fisso di prescrizione con il limite di 50 chilometri orari e l’indicazione del controllo elettronico della velocità - si legge nella sentenza - si trovava 150 metri prima” dello Scout speed.

Un duro scacco che crea un precedente: altri analoghi ricorsi potrebbero infatti essere presentati e accolti generando annullamenti a grappolo delle violazioni dei limiti di velocità rilevate senza rispettare le distanze imposte dalla legge. 

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it