Massimiliano Lorenzo

Dopo critiche e attacchi, anche da parte dei cittadini, il governo del Comune di Monteroni è riuscito a trovare i fondi necessari al ripristino di alcuni tratti stradali, che insistono sul suo territorio.

La sentenza di primo grado ha dato ragione ad un cittadino di Monteroni, ingannato nell’acquisto dello storico Bar Commercio di Lecce. L’uomo si è costituito parte civile. I fatti risalgono al 2011 e gli attuali gestori sono estranei alla vicenda.

Dopo la loro approvazione e via libera per legge, di reddito e pensione di cittadinanza, come di quota 100, se ne discuterà giovedì 31 gennaio, dalle ore 17.30, nella sala riunioni “Hopera Space”, in un evento organizzato dalla sede zonale locale del Patronato ENASC e dal Centro di Assistenza Fiscale UNSIC.

“Tutti coloro che dimenticano il loro passato, sono condannati a riviverlo”. Queste alcune tra le più importanti parole pronunciate da Primo Levi, sopravvissuto all’Olocausto. Ed è proprio questo il tema della Giornata della Memoria in quel di Monteroni. 

Al centro del dibattito c’è ancora il tema dell’università. Per il consigliere del Cus-Centro Universitario Sportivo di Lecce, Davide Manfreda, esponente dell’associazione universitaria “Focus Studenti”, il governo nazionale ha cancellato dalle priorità scuola, università e ricerca.

Consiglio comunale monotematico, quello tenutosi il 21 gennaio, per il conferimento della cittadinanza onoraria a Giovanni Impastato, fratello di Peppino, ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978. E Impastato si è detto emozionato, oltre che onorato, per questo riconoscimento.

Gli attivisti di Monteroni 5 stelle inaugurano il proprio anno politico con le critiche all’amministrazione del sindaco Storino e la difesa del governo nazionale. Inizialmente rimasti silenti, hanno deciso di chiarire la loro posizione su quanto avvenuto negli ultimi giorni dell’anno appena concluso.

La figura di Peppino Impastato torna ad esser protagonista in un evento a Monteroni. Se ne parlerà lunedì 14 gennaio nella Sala consiliare del Municipio, in Piazza Falconieri.

Dopo tre anni di attività, il direttivo uscente dell’associazione di promozione sociale “Hopera” tira le somme.

Inaugurata solo pochi giorni fa, la “Casa della Befana” ha ospitato le visite del Ministro del Sud Barbara Lezzi prima, e dell’arcivescovo Michele Seccia poi. Entrambi si sono congratulati con l’organizzatore don Giuseppe Spedicato.

Pagina 10 di 17
BURSOMANNO

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012  - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it