Un compleanno da record per la signora Antonietta Mendrano, che ha tagliato lo storico traguardo dei 100 anni.

Il consigliere del M5S Antonio Trevisi ha presentato al Comune di Monteroni un progetto di utilità collettiva per la realizzazione di un parco per cani su un'area verde comunale. Secondo l’idea dei promotori, che hanno già avviato una petizione popolare per avere il sostegno della cittadinanza, nell’allestimento, nella gestione come nella cura del dog park dovrebbero essere coinvolti i percettori del Reddito di cittadinanza

Sarà celebrata presso l’Istituto Comprensivo “V. Bodini” la Giornata mondiale delle disabilità. 

Resta sempre l’Università ed il suo sviluppo sul territorio la questione più dibattuto in questi giorni. Ad intervenire, questa volta, è l’assessore alle politiche giovanili Piero Favale. Assieme al plauso per quanto espresso dal rettore sulla questione e ad ammettere le mancanze istituzionali, l’assessore Favale chiede un tavolo di concertazione tra università e governo locale.

Si apre una nuova pagina per la storia della città di Monteroni segnata dalla firma del Patto di amicizia tra il comune salentino e quello di Padova. Un Patto siglato sera, presso il Palazzo Baronale, suggellando lo storico evento del transito delle reliquie di Sant’Antonio di Padova nella comunità di Monteroni.

Nella tarda serata di ieri i carabinieri della locale stazione, nel corso di servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di droga, hanno denunciato in stato di libertà due giovani di Monteroni. Sono finiti nei guai S.G. e P.P., entrambi di 24 anni e già noti alle forze dell’ordine. 

La Monteroni sportiva può esultare per i risultati raggiunti dalle squadre che praticano le discipline della pallavolo e della pallacanestro. Entrambe le prime squadre, infatti, disputeranno i playoff per salire di categoria.

Una bella pagina di sport, aggregazione e cultura è andata in scena la scorsa domenica, sul parquet del Palazzetto del Velodromo degli Ulivi: la Monteroni Volley ASD e la Nuova Pallacanestro Monteroni hanno suggellato il loro gemellaggio.

Sette persone sono state rinviate a giudizio dal gup di Brindisi per reati di corruzione contestati a vario titolo: si tratta di un imprenditore di Monteroni, di cinque ex dipendenti Enel e di un dirigente all’epoca dei fatti della centrale termoelettrica di Cerano.

E’ accaduto intorno alle 3 in piazza Padre Pio, nel profondo della notte. Stando alle ricostruzioni, alcuni ignoti avrebbero scatenato l’incendio dando fuoco a dei sacchetti di spazzatura accatastati ai piedi della saracinesca della macelleria.

Pagina 1 di 4
BURSOMANNO

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012  - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it