Tre monteronesi sono stati pizzicati dai carabinieri mentre erano intenti a scaricare rifiuti di vario genere in un terreno privato che sorge alla periferia del paese, in contrada Pingo Centonze.

Cattivi odori probabilmente derivati da combustioni illecite. E’ questo quanto denunciano gli attivisti del M5S di Monteroni, che nei giorni scorsi hanno ritenuto utile esprimersi e porre all’attenzione dei monteronesi

L’amministrazione risponde alle critiche: “a Monteroni il sistema di videosorveglianza è attivo. La discarica di via Saetta è di competenza del territorio di Copertino”.

Sul caso dei rifiuti abbandonati in via Saetta, una vergogna che sfregia il paesaggio rurale, il consigliere regionale M5S, Antonio Trevisi chiede al Comune di "installare le fototrappole”. E intanto presenta una denuncia al Noe.

Rifiuti ammassati ed abbandonati nelle campagne tra Monteroni e Copertino. Arriva la segnalazione di una monteronese: “situazione insostenibile, si faccia qualcosa”.

BURSOMANNO

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012  - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it