Restano le tensioni e i distinguo, ma la maggioranza si ritrova unita per approvare l’assestamento e la salvaguardia degli equilibri di bilancio e scongiurare il commissariamento.

Siamo al banco di prova decisivo per l’amministrazione comunale di Monteroni. Alle 16.30 di oggi è in programma la seconda convocazione del consiglio comunale andato deserto lo scorso 7 agosto.

Il consiglio comunale in programma alle 16.30 di mercoledì 7 agosto rischia di trasformasi in una resa dei conti all’interno della maggioranza. In calendario ci sarà di nuovo la delibera per il project financing sul cimitero, ma anche il voto sulla variazione di assestamento generale e sulla salvaguardia degli equilibri di bilancio. 

Tensione alle stelle a Palazzo di Città. Mentre le acque della maggioranza sono sempre più agitate, torna in consiglio comunale il project financing da oltre 4 milioni di euro per il completamento e la gestione da affidare ai privati del cimitero di Monteroni. 

Le quattro Confraternite di Monteroni bocciano il project financing sul cimitero. La posizione delle storiche associazioni religiose del paese è stata espressa nel corso del convegno promosso dal Pd tramite la relazione del priore della Confraternita dell’Assunta, Giuseppe Mancarella. E nel mirino delle contestazioni c’è anche il metodo adottato.

 

È durato circa tre ore il confronto pubblico che si è tenuto venerdì sera in merito al project financing di oltre 4 milioni di euro per il completamento del cimitero di Monteroni e la gestione da affidare a due imprese private.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it