Tutto pronto per San Fili. La novità dell’anno: doppia cuccagna con gara nazionale

Un programma ricco quello che quest’anno caratterizzerà i festeggiamenti per la Madonna di San Fili a Monteroni. Oltre alle manifestazioni religiose e la fiera, due saranno le cuccagne su cui i partecipanti daranno spettacolo.

Una festa della Madonna di San Fili contraddistinta da momenti religiosi e di divertimento, quella a cui potranno prendere parte i monteronesi e i cittadini che frequentano solitamente questi festeggiamenti.

Il programma religioso si aprirà domenica 21 aprile, alle ore 19, con la Santa messa di Pasqua e l’intronizzazione della Madonna di San Fili e proseguirà con le altre funzioni il giorno successivo. Infatti, lunedì 22, dopo la messa, alle 20 partirà la processione da via San Fili, che percorrerà, tra le altre, via Dante, via Pola, toccherà Piazzale Ugo Foscolo e ritornerà al punto di avvio.

Altrettanto ricco sarà il programma dei festeggiamenti civili, ad iniziare dalla consueta Fiera Mercato, di lunedì 22, dalle 10.30, che verrà aperta dalle autorità civili e militari, accompagnate dalla Banda di Monteroni “Maria SS Ausiliatrice”. In serata, poi, dalle 20.30, in Piazzale Ugo Foscolo, i monteronesi in processione potranno godere dello spettacolo pirotecnico.

Il divertimento aumenterà poi il giorno successivo, quando dalle ore 16, di martedì 23, prenderà il via lo spettacolo della cuccagna, anzi delle cuccagne. Quest’anno, infatti, la Festa della Madonna di San Fili si è dotata di una coppia di pali della cuccagna, uno tradizionale di 9 metri ed uno di 13,50 metri. Se il primo sarà dedicato agli amatori di questa disciplina, il secondo vedrà una contesa tra tre squadre.

Interessante sarà poter assistere come tre squadre campioni nazionali di salita sulla cuccagna, “Rido ma cado” (Venezia), “Rosengarden” (Bergamo) e “Lariani” (Como), oltre a quella locale, si sfideranno per la conquista di questa particolare scalata, nata più di 150 anni fa, almeno a Monteroni. Di queste gara, poi, ne farà una cronaca animata Piero Ciakky, affiancato da un cronista ufficiale dell’Associazione italiana palo della cuccagna (Aipc) e dell’Associazione italiana cultura e sport (Aics).

Quella di Monteroni sarà, però, solo la prima tappa di un tour della cuccagna, seguito dalle date di Muro Leccese e Cocumola, nei due giorni seguenti.

“Non sarà in realtà una vera sfida, più un’esibizione, uno spettacolo, in quanto le squadre partecipanti sono già campioni” – ha spiegato il Presidente Associazione “Madonna San Fili” Antonio Quarta. “L’intento è quello di allargare la platea dei comuni della cuccagna, immaginando magari un torneo, per affacciarsi alle competizioni organizzate dall’associazione nazionale e, perché no” – ha continuato Antonio Quarta – “aprire scuole per l’insegnamento di questa disciplina e creare una squadra monteronese”.

I festeggiamenti si concluderanno poi nella serata di martedì 23. Dalle 18.30 sarà possibile gustare i sapori della 14esima sagra della Madonna di San Fili. Mentre, dalle 20, gli accorrenti ai festeggiamenti potranno divertirsi assieme al gruppo “Io, te e Puccia”, che per l’occasione presenteranno anche il loro ultimo singolo “Mela sushi”.

Momenti religiosi e tanti momenti ludici per tutti i monteronesi, e non solo, quelli che tra domenica 21 e martedì 23 si rincorreranno, per la Festa della Madonna di San Fili 2019.

Massimiliano Lorenzo

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it