Prelievo multiorgano al “Fazzi”, l’Asl: “Dal dolore più grande si accende la speranza”

Prelievo multiorgano all’ospedale Vito Fazzi di Lecce: donati reni, fegato e cornee di un 60enne deceduto a causa di una grave ischemia cerebrale.

Il prelievo di fegato, reni e cornee è stato portato a termine nella notte appena trascorsa, dopo che i familiari dell’uomo hanno acconsentito alla donazione. Un gesto di grande generosità che ha avviato le lunghe e complesse procedure previste, a partire dalla dichiarazione di morte cerebrale e dal periodo di osservazione, per giungere alla valutazione di compatibilità degli organi e alle operazioni di prelievo in sala operatoria.

Reni e cornee sono stati prelevati dalle équipe chirurgiche del Fazzi, mentre per il fegato è intervenuto un team di specialisti del Policlinico di Bari. Tutti gli organi, poi, sono stati inviati al Centro Regionale Trapianti di Bari, per poter essere successivamente trapiantati ai pazienti in lista d’attesa.

La donazione di ieri è la seconda effettuata nell’ospedale di Lecce dall’inizio dell’anno. La direzione strategica dell’Asl salentina, nell’esprimere profondo cordoglio ai familiari, sente di doverli ringraziare “in modo particolare perché grazie al loro esempio, frutto di un grande dolore, è possibile accendere una nuova speranza di vita in altre persone”.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it