Gli ultrà dello Shandong Luneng pazzi di Pellè: per lui la curva nord

Nonostante la sconfitta per 1 a 0 contro lo Shangai Greenland, la tifoseria di casa ha omaggiato il campione salentino con coreografie e cori abbastanza positivi. Che sia scattata la Pellè-mania in Cina non vi è alcun dubbio.

L’attaccante italiano ègià amato dal tifo cinese, che al fischio finale della partita lo ha rincuorato con dei cori “all’italiana”. A lui, pur di farlo sentire a casa,  hanno dedicato uno striscione con la scritta in italiano “Curva Nord”. Graziano, d’altronde, già in passato si è fatto sempre amare dai suoi tifosi. E' successo in primis nell’esperienza olandese, dove il salentino riuscì ad imporre addirittura una moda: avere i capelli “alla Pellè” era una vera e propria testimonianza di affetto nei suoi confronti. Anni dopo la situazione si è ripetuta in Inghilterra, dove i tifosi del Southampton gli attribuirono il soprannome di “The Italian Goal Machine”  per evidenziare le sue caratteristiche da vero bomber. Ora tocca alla Cina, che già da poche settimane ha instaurato un bel feeling con il Monteronese.

[VIDEO]

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it