Alle prime luci dell’alba, i carabinieri della tenenza di Copertino e della compagnia di Gallipoli hanno eseguito sei misure di custodia cautelare in carcere, emesse dal Gip Carlo Cazzella, su richiesta del pm Paola Guglielmi, nell’ambito dell’operazione denominata “I soliti sospetti”.

L’ennesima lite furiosa tra ex conviventi sfocia in un arresto. Atti persecutori verso l’ex compagna, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento di mezzo militare.

Una giovane ragazza di Monteroni ha partecipato al concorso di bellezza “Ragazza cinema ok”, classificandosi tra le prime nove.

Tutta la comunità cittadina di Monteroni è nuovamente in fermento per il ritorno dei festeggiamenti al SS. Crocifisso Compatrono.

Don Giuseppe Spedicato insignito dal capo dello Stato Sergio Mattarella con l’onorificenza di “Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica”.

Nuovo appuntamento con la donazione del sangue organizzata dal gruppo “Fratres”. Domenica 14 ottobre nel cuore di Monteroni e in occasione della festa in onore del Santissimo Crocifisso, la raccolta è fissata presso la scuola dell'infanzia del primo polo di via Papa Giovanni XXIII, a due passi da piazza della Repubblica.

È stata abbandonata all’ingresso di Monteroni e poi incendiata l’auto rapinata da due banditi incappucciati armati di pistola all’interno della stazione di servizio Total Erg, lungo la tangenziale Est di Lecce.

La “Igeco Costruzioni” Spa, raggiunta nei giorni scorsi da un'interdittiva antimafia firmata dal prefetto di Roma Paola Basilone, impugna il provvedimento davanti al Tar.

Le parole e la preghiera del nuovo arciprete di Monteroni don Giuseppe Spedicato che oggi ricorda il giorno della sua ordinazione sacerdotale avvenuta 25 anni fa per l’imposizione della mani dell’arcivescovo Cosmo Francesco Ruppi.

Si scaglia con violenza contro l’ex convivente e le provoca l’avulsione di un dente. In seguito, aggredisce anche la figlia della donna.


Un uomo di 61 anni è stato denunciato a piede libero dai carabinieri. L’episodio risale a qualche giorno fa. Ed è accaduto a Monteroni. A farne le spese è stata una donna che si era recata nell’abitazione del suo vecchio compagno per ritirare alcuni oggetti personali. La visita è sfociata però in diverbio. E nel corso dell'ennesimo litigio, l’uomo, un 61enne monteronese, è passato alle mani, aggredendo fisicamente la sua ex e spaccandole un dente. Ad assistere alla scena vi erano anche le due figlie dell'ormai ex coppia. E una delle sorelle, dopo aver preso le difese della madre, ha ricevuto lo stesso trattamento dal padre. Ed ha rimediato anche lei schiaffi e offese.

A seguito dell'aggressione, madre e figlia si sono poi recate presso l’ospedale di Copertino. E dopo essere state medicate e dimesse hanno raggiunto la stazione dei carabinieri di Monteroni per denunciare l’aggressore.  

Pagina 1 di 79

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it