Variazione bocciata, Manfreda (MonteroniOltre): ‘Opposizione blocca la crescita’

L’ultima seduta del consiglio comunale è al centro delle polemiche. La votazione sulla variazione al bilancio di previsione è finita in pareggio: 8 contro 8. E il prevvedimento è stato dunque bocciato.

Nel mirino dell’ex senatore accademico dell’Unisalento, Davide Manfreda, promotore dell’associazione “Monteroni Oltre” a sostegno della ricandidatura della sindaca uscente Angelina Storino, finisco i banchi delle opposizioni.

“Nel consiglio comunale del 29 novembre per l’ennesima volta le beghe politiche sono state pagate dalle fasce più deboli, questa volta è toccato agli studenti e universitari bisognosi”, sottolinea Davide Manfreda.

L’ex rappresentante degli studenti punta il dito contro gli otto contrari colpevoli, a suo dire, di aver bloccato fondi destinati al diritto allo studio. “Tra scuola e Università sono attualmente respinti 71.000 euro, a poco interessa il fatto che ci sia parità in consiglio comunale: se l’opposizione è accecata dall’odio e concentrata su sé stessa è dannosa”, sostiene Manfreda. “Come dannosi - aggiunge - sono i provvedimenti presi sull’onda dell’emozione nel fare qualcosa contro qualcuno e non a favore, in questo caso contro tutta la comunità”. Di quei 71 mila euro, 52 afferiscono al diritto allo studio scolastico ed i restanti 19mila a quello universitario.

Tuona ancora Manfreda, rincarando la dose: “I soldi universitari possono essere sbloccati dal dirigente perché fondi regionali, ma è politicamente grave perchè hanno votato contro”.

A chiudere la nota di Manfreda, un’altra stoccata contro l’attuale opposizione, al governo della città nella precedente consiliatura: “Auspichiamo che comunque si trovi una soluzione rapida che non ricada sulle spalle degli studenti, agli otto contrari non si chiede nulla, perché sono gli stessi che bloccavano la crescita quando erano maggioranza, se questo territorio ha dei disagi, se questo paese non è appieno una cittadella universitaria, buona parte della colpa è loro”, accusa Manfreda.

Si susseguono quindi critiche in botta e risposta tra le varie formazioni e i diversi soggetti politici in campo. E le prossime elezioni amministrative continuano ad avvicinarsi.

BURSOMANNO

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012  - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it