Autovelox mobile? Fratelli d’Italia: “Sì all’utilizzo corretto, ma basta con le vessazioni”

“Monteronesi sotto assedio, lo Scout Speed sia segnalato e utilizzato in maniera corretta”: giungono da Fratelli d’Italia le prime reazioni politiche all’autovelox itinerante della polizia municipale di Monteroni, in procinto di entrare in funzione.

Uno strumento elettronico installatto sulla volante dei vigili urbani che rileverà la velocità dei mezzi che incontra per strada, oltre ad altre infrazioni come quelle relative alla sosta e alla verifica in tempo reale di assicurazione e collaudo attraverso la lettura automatica della targa. Monteroni, peraltro, è il primo comune di Puglia a sperimentare lo Scout Speed (LEGGI ARTICOLO).

“Bene, ottimo investimento. L’auspicio - sottolinea Diego Mancarella, presidente cittadino del partito della Meloni - è che venga utilizzato nella maniera corretta, vale a dire in modo preventivo, tramite la contestazione immediata dell’infrazione al trasgressore evitando di fotografare l’automobile all’insaputa dell’automobilista il quale dopo un mese si ritroverà una o più multe recapitate a casa. La speranza, dunque, è che si effettuino rilevamenti che escludano il sanzionamento e le violazioni meno gravi e che lo Scout speed - chiede Mancarella - venga segnalato in tutte le principali vie coinvolte dai controlli della Polizia municipale ricordando che il limite massimo di velocità è stato ridotto a 30km/h. Questo è quanto ci aspettiamo, certi delle rassicurazioni fatte da parte del comandante dei vigili urbani che il dispositivo sia un concreto investimento per la sicurezza e non un modo per fare cassa”.

Più dura la presa di posizione del consigliere di opposizione Massimiliano Manca, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia. “All'aumento della Tari - tuona - è seguito l'affidamento della riscossione all'Agenzia delle Entrate, ovvero l’ex Equitalia. Alla diminuzione del limite di velocità  nel centro urbano (per una maggiore sicurezza???) è seguito l'affidamento delle infrazioni del codice della strada a uno strumento  a dir poco "infernale": questa è la triste e amara realtà - attacca Manca - di una città continuamente sotto assedio e incessantemente vessata”. 

volantino coser disinfestazione

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it