Video-manifesto dell’Aro a firma del sindaco, Storino smentisce e denuncia

Sulla nuova differenziata scoppia un caso che sembra un giallo. Il sindaco di Monteroni smentisce, infatti, un avviso a sua firma pubblicato sullo spazio social ufficiale dell’Aro e denuncia tutto ai carabinieri.

Sulla pagina Facebook “Raccolta Rifiuti ARO LE/3” è stato postato un video-manifesto con le indicazioni per la distribuzione del materiale inerente il nuovo servizio della differenziata che debutterà il prossimo primo dicembre in tutti e otto i comuni dell’Ambito.

Un annuncio che qualcuno ha poi condiviso sui social. Una comunicazione di servizio standard, pressoché uguale per tutti i paesi, con in calce le firme degli amministratori di ogni singolo Comune: il manifesto riguardante Monteroni, ovviamente, con i nomi del sindaco Angelina Storino e dell’assessore alle politiche ambientali, Vincenzo Toma.

Un avviso che però si è trasformato in un caso, fino ad arrivare anche alle carte bollate.

In una nota, il primo cittadino parla di un sedicente manifesto, con informazioni palesemente sbagliate, mai visionato né sottoscritto da nessuno dei componenti dell'amministrazione e degli uffici preposti. Tutto ciò ha creato un notevole disservizio a tutta la cittadinanza, tanto da indurci a presentare una formale denuncia contro ignoti presso la caserma dei Carabinieri di Monteroni”, accusa Storino.

Il primo cittadino puntualizza poi che “Monteroni, a differenza degli altri comuni dell'Aro 3, ha ottenuto un finanziamento regionale di 110mila euro per l'acquisto di materiale idoneo alla raccolta differenziata. Con queste somme - afferma Storino - stiamo provvedendo all'acquisto diretto dei bidoncini e di tutto il materiale domestico utile all'espletamento del nuovo servizio, attraverso un bando di gara già pubblicato e che è in fase di aggiudicazione, producendo così un notevole risparmio sui costi del nuovo capitolato e riducendo l'aggravio dell'aumento Tari per il 2018”.

Infine, l’avvertimento rivolto ai cittadini: Nei prossimi giorni comunicheremo ufficialmente le date e i luoghi per il ritiro del materiale attraverso il sito istituzionale del Comune, appositi manifesti e una lettera che sarà recapitata in tutte le case. Per questi motivi, vi preghiamo - tuona il sindaco - di tenere in considerazione e condividere sui social solo le comunicazioni ufficiali dell'Ente onde evitare nuovi disservizi”.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it