Al Paisiello Toni Tarantino in scena con “PianoForme”. Concerto sulle corde del teatro

“PianoForme”: sale in scena lo spettacolo del monteronese Toni Tarantino. Appuntamento da non perdere il 9 febbraio alle ore 21 e 30 presso il Teatro Paisiello di Lecce.

Cosa si nasconde nell’animo di un musicista? Quali sono i tasti che percuotono le sue corde più interne? Il viaggio fisico e psicologico in tutte le sue forme può aiutare a trovare il proprio Io?

Sono proprio questi i quesiti che hanno portato l’artista monteronese Toni Tarantino a mettere in piedi uno spettacolo musical-teatrale, che andrà in scena questo venerdì al Teatro Paisiello di Lecce.

Nella forma del teatro-concerto, Tarantino ripercorrerà in un sorprendente viaggio musicale la sua vita reale e immaginaria, lasciandosi attraversare Piano da un flusso di “coscienza”, interpretato dall'attrice anglo-greca Clio Evans (per molti anni sul palco del Paisiello con il pluripremiato “Dignità Autonome di Prostituzione”). Che tenterà, brano dopo brano, sorvolando sulle contraddizioni che vivono in ciascun individuo, di guidarlo verso la verità. “PianoForme – ha dichiarato Tarantino - nasce prima di tutto dall’esigenza di fare uno spettacolo e dalla voglia di suonare in pubblico i miei testi: le mie composizioni ed alcune cover che sono parte della storia che andremo a raccontare. Un viaggio che si ripete. Due anni fa portai in scena un primo spettacolo dal titolo “Toni chiari Toni scuri”: un concerto in cui suonavo e raccontavo una storia intervallandomi tra microfono e pianoforte. Questa volta invece sarà Clio Evans a raccontare la mia idea musicale, a interpretare la mia coscienza”.

In scaletta brani che partono dalle esperienze classiche del pianista, passando da armonie wagneriane a sonorità di jazz moderno e approdando al “funkautorato”: un cantautorato ritmico che racchiude tutte le esperienze musicali e di vita del compositore. In questo viaggio Toni Tarantino (pianoforte, tromba, ukulele, sintetizzatori, voce) sarà affiancato da Valter Vincenti (chitarra e basso), Diego Martino (batteria), Francesco Gauna Rizzo (sonorizzatore), Mauro Esposito (sassofoni), Lorenzo Mancarella e Chiara Corallo (voce). Un cast tutto giovane, ma con già tanta esperienza musicale alle spalle: “Mi auguro che resti qualcosa – conclude Tarantino - non importa cosa. Se la musica, il testo o l’atmosfera. Chissà, magari qualcuno vedrà sé stesso nella storia che racconteremo: perché in fondo è una storia che accomuna tutte le persone che hanno un sogno”. Non resta, quindi, che dare appuntamento a venerdì 9 febbraio: Il Teatro Paisiello è pronto ad aprire i tendoni per uno spettacolo tutto da vivere. 

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it