Preso anche il presunto complice dell’assalto armato compiuto sabato scorso ai danni del supermercato “Mello” di via De Gasperi, a Monteroni. La Squadra mobile della questura di Lecce ha condotto in carcere Giovanni Calò, 31 anni, di Veglie, ma di fatto senza fissa dimora.

Aveva asportato e poi rivenduto gli infissi dell’abitazione del proprio genitore. Nel giro di mezza giornata, però, è tornato sui suoi passi ed ha deciso di confessare il furto. Protagonista di questa vicenda un giovane di Monteroni, di 36 anni, già noto alle forze dell’ordine

È dedicata alla memoria del valoroso poliziotto di Monteroni l’iniziativa promossa dalla Polizia di Stato di Brindisi di concerto con la direzione Provinciale di Poste Italiane. Si tratta di uno sportello anti-truffa:

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it