Maltrattamenti contro gli anziani genitori: il Gip allontana da casa il figlio violento

Nei giorni scorsi ha tentato addirittura di strangolare la madre con il filo del telefono. Ma i maltrattamenti contro gli anziani genitori ormai andavano avanti da tempo.

Un incubo giornaliero, insomma, tra le mura di casa. Una triste storia di litigi, prepotenze e aggressività verso il padre e la madre.

Ecco perché un 44enne di Monteroni è stato raggiunto da un divieto di avvicinamento nei confronti dei familiari: un provvedimento emesso dal Gip a seguito dell’informativa presentata in Procura dai carabinieri della locale stazione, ai quali gli anziani genitori dell’uomo si erano rivolti dopo l’ennessima angheria subita per mano del figlio: ovvero l’assurdo tentativo di strangolare la madre col filo del telefono.

Violenze che avvenivano quasi sempre sotto l’effetto dell’alcol, una dipendenza che in tanti casi ha fatto perdere i lumi della ragione al 44enne.

Dopo l’ultimo e inquietante episodio, i genitori hanno prima presentato e poi ritirato la querela nei confronti del figlio, ma i carabinieri hanno comunque proceduto d’ufficio.

Tant’è che il giudice ha applicato la misura cautelare del divieto di avvicinamento ed ha quindi allontanato l’uomo da casa. Il 44enne dovrà trovarsi una nuova dimora. E almeno per un po’ di tempo dovrà stare lontano dal padre e dalla madre.

volantino coser disinfestazione

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it