Sei militari di Monteroni, deportati durante la seconda guerra mondiale, hanno ricevuto la medaglia d’onore del presidente della Repubblica: un riconoscimento alla memoria conferito dal capo dello Stato Sergio Mattarella per non dimenticare il sacrificio della loro libertà (e anche della loro vita) negli orrori della deportazione e della prigionia.

Grande emozione nella cerimonia di collocazione delle pietre d’inciampo a Monteroni. Un momento davvero tanto atteso dalla comunità monteronese, che ha reso omaggio a tre concittadini vittime della seconda Guerra mondiale.

È stato un fine settimana ricco di partite per la Futura Monteroni, che ha riportato importanti vittorie ma anche inaspettate sconfitte. Come quella maturata sul campo di Aradeo dai ragazzi della Juniores regionale allenati da Gianclaudio Guido, dove, nonostante una buona prestazione, hanno perso 3-2.

A Comunicarlo è stata proprio l’ASD Futura Monteroni tramite un comunicato apparso su Facebook. Grande risultato che inorgoglisce tutto il paese e fa ritornare alla mente vecchi ricordi.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it