Attraverso le telecamere di Teramoweb, mons. Michele Seccia, nuovo Arcivescovo Metropolita di Lecce, facendo seguito al messaggio di saluto che ha voluto inviare all'Arcivescovo mons. D'Ambrosio

L’arcivescovo mons. Domenico D’Ambrosio, a mezzogiorno in punto, ai sacerdoti riuniti in preghiera nella Sala del trono del Palazzo Arcivescovile, ha dato lettura della nomina di mons. Michele Seccia,

Giovedì 11 maggio alle ore 19:30 a Monteroni inaugurazione del nuovo contenitore culturale “Palazzo Pino – Casa delle Culture”, con l’apertura del Museo di arte sacra contemporanea “Pro Arte Pro Deo” e una retrospettiva dedicata al grande artista giapponese Kengiro Azuma.

Con intensa commozione ma anche con un grande senso di responsabilità e in spirito di obbedienza alla Chiesa, qualità che lo hanno caratterizzato lungo l’arco di tutta la sua vita sacerdotale, l’arcivescovo Domenico D’Ambrosio,

Venerdì 2 dicembre 2016 rimarrà una data storica per la comunità monteronese.  Alle 10, infatti, presso il Centro Congressi del Campus Ecotekne, l’Università del Salento conferirà la laurea magistrale honoris causa in Archeologia a Sua Santità Bartholomeos I, Arcivescovo di Costantinopoli Nuova Roma e Patriarca Ecumenico.

È giunto il giorno dell'ordinazione sacerdotale di don Francesco De Matteis, il nuovo vicario parrocchiale della Matrice di Monteroni e che affiancherà nel servizio pastorale l'arciprete don Adolfo Putignano dal prossimo mese di novembre

Già nel 2013 l’arcivescovo metropolita di Lecce, mons. Domenico D’Ambrosio lo aveva annunciato e oggi quel grande progetto è realtà. Ieri sera presso l’aula sinodale del Seminario Arcivescovile, in via Umbria si è aperto il Sinodo dei Giovani 2016-2017

Con l'appuntamento di oggi alle 19 nell'Aula sinodale dell'ex nuovo seminario a Lecce, si apre la fase celebrativa del Sinodo diocesano dei giovani.

È stato un rito mesto quello della processione dei Santi Patroni di Lecce e del Salento, Oronzo, Giusto e Fortunato. Il pensiero alle vittime del disastro sismico delle Marche e del Lazio si è tradotto in preghiera e silenzio.

Ricordare la figura dell’Arcivescovo Mons. Cosmo Francesco Ruppi, a cinque anni dalla sua morte, significa avere davanti un pezzo di storia della Diocesi di Lecce. Ma è ancor più significativo ricordarlo come una persona cara, alla quale continuare a riservare affetto e riconoscenza.

Pagina 1 di 2
BURSOMANNO

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012  - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it