America più vicina per Felice: consegnati i primi salvadanai presso il Polo di via Mazzini

La Famiglia del piccolo Felice Guastamacchia, bambino nato il 10 agosto scorso a Terlizzi (BA) con una grave malattia, arriva nel Salento per sentire l’abbraccio delle persone che hanno partecipato alla raccolta fondi #help4felice.

La consegna dei primi salvadanai riempiti a Lecce e provincia per il "bambino farfalla", è avvenuta a Monteroni di Lecce, in via Mazzini, presso l' Istituto comprensivo Polo1, primo fra le scuole salentine a iniziare la raccolta. Erano presenti la Dirigente Maria Rosaria Manca, lo zio Filippo Adessi e alcune classi che hanno dedicato pensieri e disegni a Felice. Attraverso la consegna dei salvadanai, la popolazione vuole infondere coraggio e trasmettere un messaggio di speranza e amore al bimbo e ai suoi Cari, augurando ogni bene al piccolo Felice, che necessita di cure sperimentali e molto costose in America.

Felice soffre di EBEpidermolisi Bollosa: è una malattia che strappa la pelle di dosso e lacera le mucose del corpo, costringendo la pelle a rimarginarsi come può, storpiando il corpo e portando addirittura alla morte, per soffocamento o fame. L'esito degli esami diagnostici di Felice non hanno lasciato scampo: totale assenza del collagene VII per una malformazione genetica, ovvero una vita di sofferenze, finchè dura.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it