Condividere cultura. Le casette del libro, librerie di strada per educare alla lettura

A Monteroni ed Arnesano è partita un’iniziativa di carattere culturale, con il fine ultimo di condividere la cultura. Quattro casette del libro sono nate nelle due cittadine: rispettivamente due per ognuna delle comunità.

Le iniziative e le opere culturali sono sempre positive e, proprio perché tali, devono diffondersi e crescere nel numero. A Monteroni ed Arnesano qualcosa del genere sta succedendo e, magari, raccoglierà tanti giovani e meno giovani. Ad esser condivisi saranno i libri, portatori di storie, favole, idee e realtà. I protagonisti di questa opera culturale li si potrà trovare nelle casette, predisposte in luoghi diversi nelle nostre cittadine.

“La condivisione dei libri favorisce lo scambio di opinioni ed esperienze tra gli abitanti e tra generazioni, crea momenti di incontro e socialità.” Una semplice e significativa definizione del libro stesso e della sua diffusione. E’ un po’ come viaggiare, anche in mondi fantastici, scorrendo tra le lettere e le parole che compongono questo elemento culturale.

E’ dunque al via la “campagna di sensibilizzazione per donare libri per le Little Free Library”, ovvero librerie in miniatura disseminate per le strade (piazze, parchi) con libri a disposizione di tutti, gratuitamente.

Una libera condivisione insomma, nel rispetto del libro e di chi lo dona o prenderà in prestito: quasi un esperimento di socialità, magari anche silenziosa, che possa far uscire il meglio dei lettori e avvicini chi lettore non lo è ancora.

A Monteroni sarà così possibile trovare queste casette in due distinti parchi, quello cittadino in via Gramsci e quello scolastico dell’Istituto Comprensivo V. Bodini in Via Montello; per Arnesano, invece, sarà possibile prendere in prestito i libri in Largo Palazzo Marchesale e presso il Parco Urbano del Rione Riesci.

Un’iniziativa che può risultare utile ed educativa, alla lettura si, ma anche alla condivisione e alla socialità. Il libro diviene praticamente un bene di tutti, un bene pubblico per tutti, come tale deve essere rispettato. Nel Paese in cui si legge meno, sono anche queste le iniziative da mettere in campo, per la cultura e la persona.

Chi vorrà donare uno o più libri per incentivare la lettura, potrà farlo recandosi presso la Libreria Librarsi di Piera Smerillo in Via Tintoretto (Monteroni) nei seguenti orari:
- Lunedì: 11-12,30/17,15-20,30.
- Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato: 9,30-12,30/17,15-20,30.
- Domenica: chiuso.

Per eventuali informazioni scrivere a Giovanni Maria Scupola (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

volantino coser disinfestazione

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it