Gli alunni del “Bodini” disegnano la pace: le emozioni dei ragazzi nel concorso dei Lions

Come ogni anno il Lions Club Lecce “Sallentum Universitas” ha sponsorizzato nelle scuole un concorso di arte che offre ai ragazzi la possibilità di esprimere il loro modo di vedere la pace.

Nell'ambito dell’impegno del Lions Club International nella costruzione della fratellanza tra i popoli e della solidarietà, da 31 edizioni il concorso “Un Poster per la Pace” è rivolto a studentesse e studenti delle scuole primarie e secondarie con l’obiettivo di rendere i giovani alunni consapevoli e partecipi della costruzione di una cultura di responsabilità e partecipazione e di far riflettere sul profondo significato della diversità e del riconoscimento dell'altro.

Il presidente del Lions Club Lecce Sallentum Universitas, Stefano Durante, ha premiato l’alunna Serena Ciurlia, della classe 2 C, vincitrice del 2°premio a livello Regionale. La cerimonia si è svolta nei giorni scorsi, presso l’istituto comprensivo secondo polo "Bodini” di Monteroni, alla presenza della dirigente scolastica Lory Natale, che si è rivolta agli studenti spiegando l'importanza del rispetto e dell’empatia, e del professore Tonio Geraldo, docente di arte, che ha coordinato l’esecuzione e la selezione interna alla scuola dei vari disegni.

“È fondamentale ritrovare risposte efficaci al bisogno dei giovani di disporre di strumenti culturali adeguati per comprendere la realtà e orientare le loro azioni a modello di quei valori universali che dovrebbero essere il pilastro portante di ogni società umana”, commenta Paola Rizzo, socia Lions responsabile di Club del Concorso internazionale. “L’educazione alla pace è un tema di profonda importanza, lanciare un messaggio di speranza, infondere fiducia, insegnare a riconoscere la valenza di ogni cultura e per ogni diversità: di genere, di nazionalità, di religione. L’aspetto più rilevante - spiega Rizzo - è il percorso educativo non la selezione e la premiazione finale, e l’opportunità data agli studenti di disegnare la loro idea di pace traducendo le loro sensazioni, emozioni, e pensieri nel linguaggio spontaneo del disegno”.

Inoltre, è stato realizzato un calendario con tutti i disegni dei ragazzi che hanno partecipato in Puglia e il ricavato delle vendite è stato devoluto al Service Internazionale umanitario per la somministrazione della vaccinazione contro il morbillo nei paesi in via di sviluppo. 

WhatsApp Image 2019 06 12 at 15.00.05

WhatsApp Image 2019 06 12 at 15.00.04

 

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it