In scena la grande storia del Poverello d'Assisi per chiudere l'anno al Polo 1

Successo meritato per i sessanta ragazzi del “Salvatore Colonna” di Monteroni che si sono alternati sul palcoscenico dando vita al musical “Forza venite gente”, ispirato alla vita di S. Francesco.

Il numeroso pubblico ha potuto assistere a uno spettacolo emozionante e coinvolgente tra recitazione, musiche e coreografie fedeli alla versione originale, scritta da Michele Paolicelli e portato in scena per la prima volta nel 1981. La storia racconta alcuni momenti dell’esistenza del Santo, e in particolare il rapporto con la vita, la morte, la natura e la gente. Punto focale dello spettacolo, la figura di Pietro di Bernardone, padre di Francesco, che incarna in modo attuale il conflitto padre– figlio: con lui prende vita la vicenda di un uomo, del suo tormento interiore e della sua disperazione nel vedere un figlio che sembra impazzito.

Insieme a Bernardone animano la storia e la scena l’amica Chiara, la Povertà, la Provvidenza, il Lupo di Gubbio, la Luna, il Sole, l’Angelo, la Morte, gli Alberi, gli Uccelli e tanti altri personaggi ancora che, fra canti e balli, fantasiose allegorie e colori, accompagnano simbolicamente gli spettatori alla riscoperta di uno dei personaggi più affascinanti di tutti i tempi. Il progetto è nato da un percorso didattico multidisciplinare, che è riuscito a far emergere i talenti, talvolta nascosti, e le competenze in campo artistico e musicale dei ragazzi.

L’Istituto Comprensivo «S. Colonna», fedele alla sua mission, - afferma la dirigente scolastica Maria Rosaria Manca – continua a privilegiare musica e arte come strumenti educanti ed inclusivi, che concorrono allo sviluppo globale della persona”. Gli alunni sono stati coinvolti in ogni aspetto della realizzazione dello spettacolo, dalle scenografie ai costumi, dalle musiche alle coreografie. I giovani attori sono stati seguiti per l’intero anno scolastico dalle professoresse Arianna Donno ed Elisabetta Fiamma, responsabili del “Progetto Coro” dell’Istituto, coadiuvate da preziose e generose collaborazioni: per le coreografie Giorgio Mogavero, per i costumi e le scenografie dalla professoressa Anna Assunta Quarta, responsabile del laboratorio artistico- espressivo, insieme al sostegno di Marina Rizzo; la struttura scenica è stata curata dal collaboratore scolastico Antonio Cino.

I brani, eseguiti dal vivo, sono stati interpretati da Giulia Pedone (chitarra), Mario Manca (basso) e Francesco Spedicato (batteria). I ragazzi hanno dimostrato entusiasmo, motivazione, impegno e senso di responsabilità, si sono messi alla prova, hanno collaborato per la buona riuscita dello spettacolo.

Gli applausi del pubblico hanno ripagato ragazzi e insegnanti per l’impegno profuso.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it