Tg Monteroni

Attimi di terrore, nel pomeriggio di oggi, a Porto Cesareo, nel tratto di mare dello stabilimento balneare “Le Dune”. Un giovane di Monteroni, L.S., di 22 anni, è stato trasportato al Vito Fazzi di Lecce in codice rosso dopo un tuffo (o una capriola) compiuto in uno specchio d’acqua dove il fondale è alquanto basso. È successo intorno alle 16.

Come ogni anno il Lions Club Lecce “Sallentum Universitas” ha sponsorizzato nelle scuole un concorso di arte che offre ai ragazzi la possibilità di esprimere il loro modo di vedere la pace.

Venerdì 14 giugno alle 19, presso la scuola “Edmondo De Amicis” di via Mazzini, a Monteroni, si svolgerà la presentazione ufficiale del libro di Carlo Miglietta “Qui dove si impara. L’edificio scolastico di Monteroni di Lecce nel centenario della sua istituzione (1918-2018)”, edito da Edizioni Esperidi.

“Nessun atto volontario, ma una repentina manovra ad U con l’auto”. L’automobilista che guidava il suv che ha investito il cane “Biondo” si difende. E ieri si è presentato dai carabinieri della stazione di Monteroni, che indagano sull’accaduto, insieme al suo legale, l’avvocato Alessandro Favale.

Emozione e grande partecipazione per il primo Memorial in ricordo di Mattia Renis, il ragazzo di 22 anni scomparso tragicamente un anno fa in Germania, dove si era appena trasferito per lavoro.

Tutto pronto per la 15esima edizione delle “Visite guidate tra i tesori nascosti di Monteroni”: un tour nel paese tra arte, storia, natura e osservazioni astronomiche.

La comunità ricorda Mattia Renis nel primo anniversario dell’addio. Si terrà venerdì 7 giugno il primo memorial in onore del giovane di Monteroni, ad un anno dalla tragica scomparsa. Mattia morì a soli 22 anni in Germania, dove pochi giorni prima del dramma aveva raggiunto il padre per trovare occupazione come operaio edile.

Va avanti il progetto “9 Seconds”: un’app per liberarsi dalle “catene” del proprio smartphone. Il team è composto da cinque ragazzi salentini, due sono di Monteroni.

Più di 200 persone, grandi ma anche tantissimi bambini, a spingere sui pedali. Si è svolta domenica 2 giugno, nel giorno della Festa della Repubblica, l’immancabile manifestazione “Bicinsieme” che va a braccetto ormai col memorial (giunto alla terza edizione) dedicato al padre fondatore dell’evento, l’ex presidente della Pro Loco Elio Mazzotta, che ci ha lasciati due anni fa.

È stata conferita ufficialmente il 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica, l’onorificenza assegnata dal Capo dello Stato a don Giuseppe Spedicato, parroco della chiesa madre di Monteroni.

Pagina 1 di 67

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it