Formule e… poesie: sua maestà il Pi greco raccontato dai ragazzi del Secondo Polo

Storia, geometria, formule matematiche, ma anche versi poetici: ci sono tanti modi per raccontare e celebrare il “Pi greco” nel giorno della sua “festa”.

Gli studenti della classe II B dell’istituto comprensivo secondo Polo “Vittorio Bodini” di Monteroni, guidati dalla professoressa Mirella Spedicato, lo scorso 14 marzo hanno festeggiato la Giornata mondiale del “pi greco” attraverso un lavoro che li ha visti impegnati a tutto campo: un’unità di apprendimento (LEGGI LA SINTESI) durata circa tre mesi e conclusasi in occasione della “data storica” anche con un’agape festosa.

Il Pi greco è il più celebre dei numeri perché è quello che esprime il rapporto tra la circonferenza e il suo diametro: 3,14.

Si celebra il 14 marzo di ogni anno in tutto il mondo con gare, maratone e incontri.
La giornata del 14 marzo, peraltro, non è stata scelta a caso perché nel sistema anglosassone questa data si scrive 03/14, come le prime tre cifre del Pi greco. Inoltre, coincide con il compleanno di un altro grande matematico e fisico come Albert Einstein.

E a questa sfida di gare matematiche in onore di “sua maestà” il Pi greco hanno partecipato con impegno e successo anche i ragazzi del secondo Polo di Monteroni, l’istituto comprensivo guidato dalla dirigente scolastica Lory Natale.

Download allegati:
BURSOMANNO

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012  - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it