Benedizione della maglia per la grande “famiglia” della Monteroni Volley

Santa messa con benedizione della maglia per la Monteroni Volley nel corso della cerimonia liturgica dedicata alla celebrazione dell’Immacolata e officiata in chiesa madre dal parroco don Giuseppe Spedicato.

Una folta rappresentanza di dirigenti, tecnici e atlete di tutte le età hanno partecipato alla messa dell’8 dicembre ed ascoltato le parole di don Giuseppe a proposito di famiglia, sport ed impegno cristiano.

“Siamo contenti di ospitare oggi le squadre della Monteroni Volley  - ha detto don Giuseppe durante l’omelia - perché lo sport è anche testimonianza di fede e gli atleti dovono essere da esempio perché costituiscono i modelli a cui si ispirano i giovani”.

“La Monteroni Volley - osserva Massimo Bellini, dirigente del sodalizio monteronese - non è solo un progetto sportivo, ma anche sociale e culturale. La nostra non è una associazione sportiva ma anche e soprattutto una grande famiglia che al suo interno coltiva e promuove quei valori che sono anche alla base della dottrina cristiana. E quale migliore occasione, se non quella della benedizione della maglia, per portare l’intera famiglia a messa? Anche noi crediamo fortemente, come detto da Papa Francesco nell’udienza del primo incontro mondiale “Sport e Fede”, che lo sport sia un’attività umana di grande valore, capace di arricchire la vita delle persone, di cui possono fruire e gioire uomini e donne di ogni nazione, etnia e appartenenza religiosa. Ed è per questi motivi che sentiamo di impegnarci anche nel sociale e nella solidarietà”.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it