Hip hop e graffitari all’Helios: il campione mondiale ucraino ospite d’eccezione

Un’altra edizione, la terza, del “the yard tribe jam” è andata in scena lo scorso 7 aprile. Un evento no profit dedicato tutto al mondo dell’hip hop e delle sue discipline, svoltosi presso la sede dell’associazione culturale “Helios” di via Gramsci.

“The yard tribe jam vol. 3” è un incontro utile a condividere la passione per l’hip hop e divertirsi, dai più giovani ai più grandi. Ha visto la partecipazione di 20 graffitari (writers) della scena pugliese, oltre a quella di tanti breaker.

L’evento si è aperto alle 10, con i suoi spazi di writing, le battaglie di breakdance uno contro uno, un’esposizione di tele e foto a tema, oltre alla musica rap, i suoi freestyler (improvvisazione) e quella aperta alle evoluzioni degli skater.

Non è mancato anche quest’anno l’ospite d’onore, il campione mondiale ucraino Uzee Rock, giudice per la battaglia tra i piccoli breaker. Due invece i djs che si sono alternati in console, come Mattkilla della Tbb (crew brindisina), e molti altri.

Nell’aree dell’improvvisazione e del rap, invece, tanti i freestyler che hanno dato il meglio al microfono. Tra gli altri Luis Resa e Suttasubra. Vari poi i premi per i contendenti, offerti da Bushido concept store, di Copertino.

Un altro evento dei giovani e per i giovani, quello tenutosi all’Helios. La terza edizione di un evento importante per la scena salentina e per tutta la scena hip hop, per le sue discipline e i suoi attori, per mettersi in mostra e divertire gli spettatori.

 [photo by AKAMI]

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it