Giovani, impresa, sviluppo. Strumenti e strategie smart: se ne parla all’Hopera Space

Un interessante appuntamento si terrà il prossimo lunedì 15 aprile, dalle ore 18 presso l’Hopera Space di Via Lopez 7 a Monteroni. Sarà l’occasione per parlare di strumenti e strategie per lo sviluppo, grazie alla collaborazione tra Università del Salento, C-Lab ed il patrocinio del comune di Monteroni.

L’evento dal titolo “Imprenditorialità e giovani talenti – strumenti e strategie per lo sviluppo” darà la possibilità di conoscere, come esplicitato dagli stessi organizzatori, i nuovi strumenti e le nuove forme per lo sviluppo. Esperti e operatori del settore presenteranno, dunque, quanto è possibile fare e come sia possibile operare nella nuova era tecnologica, con i nuovi mezzi smart e al passo con i tempi.

Ad introdurre la serata sarà Valentina Ndou, professoressa aggregata presso il Dipartimento di Ingegneria dell’innovazione, dell’Università del Salento. A seguire, invece, i saluti istituzionali del sindaco di Monteroni, Angelina Storino.

Nella seconda parte diversi gli interventi, nei quali si alterneranno esperti e operatori nel settore. Si partirà con la professoressa Giustina Secundo, anch’essa del Dipartimento di Ingegneria dell'Innovazione dell'Università del Salento, che esporrà il ruolo svolto dal “Contamination Lab per lo sviluppo di mindset imprenditoriali”.

Sarà poi la volta di quattro giovani leccesi: Luca Podo, Alessandro Colonna, Benito Taccardi e Davide Margarito. Il gruppo spiegherà il loro progetto dal nome "9Seconds", un’applicazione pensata per combattere la dipendenza da smartphone. A loro seguirà l’intervento di Pasquale Stefanizzi, esperto di finanza innovativa e consulente finanziario d’impresa, il quale presenterà il mondo del crowfunding, la nuova frontiera della raccolta fondi per il finanziamento di specifici interventi.

A prendere la parola sarà, poi, il presidente delle Officine Cantelmo, Marco Cataldo, per spiegare quanto possano essere importanti i giovani per lo sviluppo del territorio e come possano rappresentarne una risorsa.

Le conclusioni saranno così affidate all’assessore per le politiche giovanili del comune di Monteroni, Piero Favale.

Durante l’evento, poi, sarà possibile contribuire alla campagna di crowfunding proprio dell’app 9seconds. La discussione e il dialogo proseguiranno, infine, durante l’aperitivo a chiusura della serata.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it