È stata annullata la squalifica di tre giornate del parquet del PalaQuartaLauretti. Proprio in queste ore è arrivato il colpo di spugna sulla sanzione comminata dal giudice sportivo all’indomani del derby tra la QuartaCaffè e il CusTaranto dello scorso 29 marzo.

Il Comune di Monteroni  è pronto a costituirsi parte civile nel caso in cui - si spera - l’inchiesta sul pestaggio del Palazzetto dello sport dovessero sfociare in un processo contro chi ha fatto irruzione con spranghe e bastoni durante il derby di basket tra Monteroni e Taranto.

Si scava nei filmati che hanno “immortalato” le scene da guerriglia urbana compiute mercoledì sera nel Palazzetto dello sport del Velodromo di Monteroni,

Ne parlano tutti i giornali. Monteroni torna sotto l’occhio attento dei media e non per fatti positivi. Ciò che è accaduto qualche giorno fa al Pala Quarta-Lauretti, in occasione del derby tra Monteroni e Taranto, ha lasciato tutti a bocca aperta.

“La matrice di quello che è successo è evidente: siamo vittime di un regolamento di conti tra tifoserie di calcio, cioè tra ultrà del Lecce e ultrà del Taranto. Perché questo è quello che è successo. È stato un agguato.

Sono stati acquisiti dagli inquirenti i filmati del raid compiuto nel Palazzetto dello sport del Velodromo di Monteroni, durante il derby della serie B di basket tra i padroni di casa e il Taranto.

Assalto con spranghe e bastoni durante il derby di basket di serie B tra il Monteroni e il Taranto. Attimi di terrore in serata, intorno alle 21.30, al PalaQuartaLauretti del Velodromo di Monteroni.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it