Riduzione indennità del 15%: fondi destinati per borse di studio, teatro e ricerca

La giunta comunale destina le economie che derivano dalla riduzione del 15% delle indennità di funzione degli amministratori comunali. Il taglio è in vigore dal gennaio 2016.

Si tratta di 15800 euro lordi all’anno che per il 2019 l’esecutivo cittadino ha messo a disposizione per borse di studio, progetti teatrali per le fasce deboli e per un contributo alla ricerca.

Nel dettaglio, i fondi saranno utilizzati per quattro borse di studio da destinare a studenti meritevoli e provenienti da nuclei familiari a basso reddito (per complessivi 10mila euro), ma anche per un laboratorio teatrale in vernacolo che rappresenta un percorso di inclusione sociale per le fasce deboli della popolazione (per altri 4800 euro). Infine, un contributo di mille euro da assegnare ad un ente impegnato nella ricerca oncoematologica pediatrica.  

“Quest’anno destiniamo le risorse a tre ambiti importanti: il sostegno agli studenti meritevoli, la ricerca e la cultura. Anche il teatro, con le sue finalità sociali, rappresenta infatti uno strumento importante per rinsaldare il senso di comunità, coinvolgere veramente tutte le fasce della popolazione e far diventare protagonista chi spesso rimane ai margini”, dichiara il sindaco Angelina Storino.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it