Opposizioni compatte sull’allarme sicurezza: amministrazione incapace, dimissioni subito

Sicurezza pubblica: opposizioni sul piede di guerra. Dure le repliche di M5S, Fratelli d’Italia e Volontà Popolare. Massimiliano Manca: “Inspiegabile l’operato dell’amministrazione. Dimissioni subito”.

La rapina a mano armata che ha coinvolto il supermercato Mello nelle scorse ore ha ulteriormente alimentato le discussioni sulla sicurezza pubblica in paese. Soprattutto poi, se consideriamo che tale atto criminale è avvenuto a solo poco meno di un giorno da un’accesa diatriba politica che si è consumata in aula durante l’ultimo consiglio comunale. La questione è relativa alla mozione presentata da Volontà Popolare, nella quale si chiedevano alcune soluzioni riguardo la tutela e la sicurezza dei cittadini.

Nello specifico: la richiesta urgente per la convocazione di un tavolo con il prefetto, allargato a tutti i componenti del consiglio comunale, con la presenza delle forze dell’ordine al fine di intraprendere azioni mirate ed incisive per la tutela e la sicurezza dei cittadini; incentivi per i commercianti, artigiani e cittadini nell’acquisto di sistemi di sicurezza e di videosorveglianza; convenzione con istituti di vigilanza che possano presidiare il territorio, in particolar modo negli orari di chiusura degli esercenti e nelle ore notturne; garantire la piena efficienza dell’impianto di pubblica illuminazione; efficientare, potenziare ed ampliare il sistema di videosorveglianza comunale anche attraverso l’utilizzo di parte dell’avanzo di amministrazione. Una proposta che è stata bocciata dalla maggioranza.

E così a poche ore dall’ultimo atto intimidatorio nei confronti del supermercato Mello, le opposizioni hanno sbottato. Ad iniziare dal consigliere Massimiliano Manca: “Siamo ancora increduli dell’esito della nostra proposta – afferma - Una proposta di buon senso, inspiegabilmente e miseramente bocciata da questa maggioranza sorda e non più degna di rappresentare questa comunità. Liberate questa città dalla vostra presenza imbarazzante. Dimissioni subito!”.

A seguito, è poi intervenuto il rappresentante cittadino di Fratelli d’Italia Diego Mancarella, che ha dichiarato: “esprimiamo solidarietà all’attività commerciale, ai dipendenti e a tutti i clienti presenti per la rapina che si è consumata da qualche ora – ribadisce -  Nonostante le tante sollecitazioni, da parte di tutta l’opposizione, di investire una parte dell’avanzo per interventi di rafforzamento della sicurezza ed altre criticità del paese molto più importanti, si è preferito “buttare” 700.000€ per rifare  il manto  stradale. Tutto ciò, con la speranza che l’ufficio tecnico riesca a presentare il progetto entro il 31/12. Monteroni è sotto assedio negli ultimi mesi abbiamo subito di tutto e i cittadini sono impauriti e preoccupati. Sindaco, sono anni che lanciamo l’”allarme sicurezza” e tutte le volte le nostre denunce rimangono inascoltate. E’ lampante come Lei e i suoi consiglieri abbiate sottovalutato il problema ed abbassato la guardia. La invitiamo a convocare un tavolo urgente con il Prefetto, in modo da intraprendere azioni forti e mirate per la tutela e l’incolumità dei nostri concittadini. Abbassare la guardia è un’offesa all’impegno preso con i cittadini”.

E proprio per quanto riguarda la convocazione di un tavolo con il Prefetto, gli Attivisti Monteronesi del M5S di pari accordo con il consigliere regionale Antonio Trevisi hanno deciso di scrivere direttamente all’interessato. Con un’istanza indirizzata al Prefetto dott.ssa Maria Teresa Cucinotta, i pentastellati hanno infatti fatto sapere che “è necessario avviare una discussione in virtù degli ultimi avvenimenti”. E poi: “Chiediamo la possibilità di potersi confrontare con Lei riguardo queste tematiche, soprattutto alla vigilia di un periodo, quello che precede le festività natalizie, notoriamente difficile per l'incremento di reati predatori che, per casualità, non hanno avuto ad oggi nessun tragico epilogo”.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it