Amministrative a Lecce. Anche Alessandro Favale in corsa con Delli Noci sindaco

Rush finale in vista delle elezioni comunali di domenica prossima. La sfida più importante per il Salento è senza dubbio quella che si sta giocando nella vicina Lecce.

 

E tra i candidati in corsa per un posto nel Consiglio comunale di Palazzo Carafa ci sono anche alcuni monteronesi di origine, come l’avvocato Alessandro Favale, già vicesindaco, assessore e consigliere a Monteroni negli anni scorsi.  

Favale è sceso in campo con la lista “Lecce Area Metropolitana” a sostegno del candidato sindaco Alessandro Delli Noci. E tra le sue proposte c’è anche quella di una “integrazione strategica” tra Monteroni e il capoluogo pur mantenendo le rispettive autonomie, la trasformazione della provinciale Lecce-Monteroni in una “strada parco” e “circolari” in grado di unire i centri dei due territori.  

“Qualche mese fa - afferma Favale - sono incespicato tra i ciottoli di un percorso ricco di idee per Lecce: progetti per i giovani, visioni di un futuro 4.0 per chi ha voglia di rinascere superando odierni pressanti disagi. Lecce “autorevole madre” di chi è nato, di chi è residente e di quanti ogni giorno accoglie nel suo grembo dalle prime luci dell’alba al tramonto provenendo dai Comuni dell'hinterland che la circondano e anche dai territori più distanti. Da questa riflessione spontanea ed autentica germoglia “L.A.M.”, ovvero la lista Lecce Area Metropolitana. E tra i ciottoli di idee, progetti, visioni, speranze e sogni uniamo le nostre energie alla competenza di un giovane ingegnere gestionale, che con quei ciottoli ha deciso di costruire Lecce Autorevole Madre 4.0”.

Favale coltiva quindi un’idea di sviluppo integrato, che metta insieme e faccia correre sullo stesso binario il capoluogo e i paesi dell’hinterland.

“Tra le mie proposte, recepite integralmente da Alessandro Delli Noci, c’è l’integrazione strategica tra il capoluogo e Monteroni, pur mantenendo l’autonomia dei due territori”, evidenzia Favale.

E la strategia più importante è quella di “mettere in comune i servizi, inerenti ad esempio la Polizia locale o sul fronte sociosanitario, come pure gli strumenti di pianificazione come il Pug”, sostiene l’ex vicesindaco di Monteroni.

Tra i progetti che ha in mente spicca la proposta di trasformare la “Lecce-Monteroni in una strada-parco e di integrare concretamente i due territori con l’implementazione di circolari e corse dirette tra Monteroni e il centro di Lecce”.

Oltre all'avvocato Alessandro Favale, sono in corsa per le comunali di Lecce anche altri due monteronesi come il dottore Alfonso De Carlo (candidato nella lista dell'UDC con Delli Noci - LEGGI ARTICOLO) e la giovane Angela De Luca (candidata nella lista “Fratelli d’Italia” con Mauro Giliberti candidato sindaco - LEGGI ARTICOLO).

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it