Arrestato un giovane incensurato di Monteroni. Aveva addosso più di 675 grammi di marijuana. Si tratta di Gianluigi Quarta, di 20 anni, senza precedenti penali, che su disposizione del pm di turno Alessandro Prontera è finito ai domiciliari.

Finisce nella rete una delle bande delle spaccate che imperversano nel Salento. Quattro gli arresti compiuti dai carabinieri della Compagnia di Lecce, nel corso della notte appena trascorsa: dopo aver tentato un furto a Sanarica, i componenti del gruppo sono finiti ai domiciliari. Nei guai anche un monteronese di 18 anni, maggiorenne da appena tre mesi.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it