Dramma a Bologna, giovane di Monteroni trovato senza vita in casa

Comunità sconvolta per l’improvvisa e quanto mai prematura scomparsa di un giovane di Monteroni. Fabio Rizzo, 31 anni, viveva e lavorava a Bologna, dove si era laureato in ingegneria.

Ieri mattina è stato trovato senza vita all’interno della sua abitazione, nel capoluogo emiliano. Un ragazzo brillante, intelligente, pieno di vita. Un giovane in gamba. La notizia è piombata nella comunità salentina con il suo carico di incredulità e sgomento. Una tragedia che ha lasciato un intero paese senza parole.

Il giovane, ieri mattina, non si è presentato al lavoro: un’assenza che nel corso delle ore ha fatto preoccupare colleghi e collaboratori. Vano anche il tentativo di contattarlo al cellulare, che squillava a vuoto. Gli amici si sono quindi allarmati, decidendo di raggiungere l’abitazione del giovane. Dopo l’ennesimo scampanellio al citofono di casa rimasto senza risposta, si sono introdotti nell’appartamento. Il 31enne è stato trovato nel letto.

Purtroppo, era ormai senza vita. Sul posto sono intervenuti il 118 che ha constatato il decesso e i carabinieri. Sulle cause potranno esprimersi gli accertamenti che saranno eventualmente disposti. Una delle ipotesi, al momento, è che a stroncare la vita del giovane sia stato un malore. Raggiunti a Monteroni dalla terribile notizia, i familiari (genitori e fratello) sono partiti alla volta di Bologna. La famiglia, distrutta da un dolore lacerante e impensabile, i tantissimi amici di Fabio e la comunità piangono la perdita di un ragazzo speciale. E in queste ore un’ondata di sentimenti di cordoglio e di incredulità ha fatto eco alle lacrime.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it