Paura a Porto Cesareo, salta in acqua e sbatte sul fondale: giovane di Monteroni in codice rosso

Attimi di terrore, nel pomeriggio di oggi, a Porto Cesareo, nel tratto di mare dello stabilimento balneare “Le Dune”. Un giovane di Monteroni, L.S., di 22 anni, è stato trasportato al Vito Fazzi di Lecce in codice rosso dopo un tuffo (o una capriola) compiuto in uno specchio d’acqua dove il fondale è alquanto basso. È successo intorno alle 16.

Durante il salto in acqua il ragazzo avrebbe sbattuto la testa e la schiena. Un impatto violento che gli avrebbe procurato un trauma spinale che è in corso di valutazione da parte dell’equipe medica del nosocomio leccese. Dopo il colpo, il 22enne è rimasto immobile nell’acqua. E immediatamente gli amici che erano con lui hanno allertato i soccorsi. I primi ad intervenire sono stati alcuni bagnanti, i bagnini e il personale del lido col defibrillatore. Poi l’arrivo del 118 e il trasporto in ambulanza, a sirene spiegate, verso il pronto soccorso. 

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it