Rapina in villa, “La Vita in Diretta” riaccende il faro sull'assalto subito dalla famiglia Centonze

La trasmissione di RaiUno “La Vita in Diretta”, condotta da Tiberio Timperi e Francesca Fialdini, si è occupata in questi giorni della rapina in villa compiuta a Monteroni lo scorso 4 ottobre ai danni della famiglia dell’avvocato Luca Centonze.

Il legale e i suoi genitori sono stati sequestrati in casa per 50 interminabili minuti. Ad entrare in azione due malviventi incappucciati e armati: i proprietari sono stati immobilizzati col nastro adesivo e minacciati con una pistola. E i banditi, dopo aver messo a soqquadro la villetta danneggiando mobili e suppellettili, sono poi fuggiti facendo perdere le loro tracce. Quasi un’ora di terrore, quindi, in balìa di una coppia di criminali (LEGGI ARTICOLO), che l’avvocato Centonze e sua madre, Rita Conte, hanno raccontato ai microfoni de “La Vita in Diretta”: la troupe e l'inviato della trasmissione erano in collegamento proprio dalla villa che sorge sulla provinciale Monteroni-Copertino, teatro dell'assalto armato.  

Le telecamere del noto programma televisivo della rete ammiraglia Rai hanno quindi riacceso i riflettori su una terribile vicenda che ha scosso l’intera comunità salentina. E che a distanza di quattro mesi resta un caso ancora irrisolto: al momento, infatti, le indagini non hanno portato all’individuazione dei balordi che hanno preso in ostaggio e rapinato la famiglia Centonze. E le vittime di quella paurosa scorribanda continuano a chiedere giustizia.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it