Puntano il fucile contro due anziani, rapina e terrore in una villetta

Terrore ieri sera in una villetta alla periferia di Monteroni. Due banditi incappucciati che imbracciavano fucili a canne mozze hanno compiuto una rapina in casa di una coppia di anziani.

Sotto la minaccia delle armi si sono fatti consegnare denaro e gioielli. Poi sono fuggiti via forse con l’ausilio di un complice. Le indagini sono in corso. Un assalto quasi in stile militare. E fortunatamente i proprietari, che hanno fatto scattare l'allarme collegato con un istituto di vigilanza privato, non sono rimasti feriti: solo tanto spavento per essersi ritrovati a tu per tu con i malviventi e i fucili spianati.

I vigilantes sono intervenuti sul posto nel giro di pochissimi minuti, ma i rapinatori avevano già fatto perdere le loro tracce. I carabinieri della stazione di Monteroni hanno raccolto le testimonianze delle vittime per cercare di risalire all'identità dei balordi che sono entrati in azione. Al vaglio anche le registrazioni di alcune telecamere della zona. L’assalto è stato compiuto in una villetta nei dintorni della provinciale Lecce-Porto Cesareo.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it