“Mattia non c’è più”. Solidarietà dal sindaco Storino: “siamo tutti un po’ colpevoli”

Anche il sindaco Angelina Storino si unisce al dolore per la prematura scomparsa di Mattia Renis: “un abbraccio silenzioso e pieno di affetto alla famiglia”.

Mentre la cittadinanza monteronese attende il ritorno della salma di Mattia Renis, continuano le manifestazioni di vicinanza e solidarietà nei confronti della famiglia e gli amici dello sfortunato ragazzo, vittima di un incidente fatale avvenuto lo scorso venerdì in Germania (LEGGI ARTICOLO).

Dopo le struggenti dichiarazioni della preside Lory Natale e della professoressa Marcella Quarta (LEGGI ARTICOLO), sono arrivate anche le parole del sindaco Angelina Storino, che ha così commentato la scomparsa del giovane concittadino: “Mattia e la sua famiglia sono l’esempio del coraggio e della dignità – afferma il primo cittadino - Mattia e la sua famiglia sono l’esempio di chi è disposto a fare sacrifici enormi ogni giorno della propria vita. Mattia non c’è più. E siamo tutti un po’ colpevoli. E siamo tutti senza parole. E siamo tutti un po’ più soli. Un abbraccio silenzioso e pieno d’affetto alla famiglia di Mattia e a tutti coloro che gli hanno voluto bene e che ancora gliene vorranno”.

videoyoutube

volantino coser disinfestazione

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it