Precipita nel silos e muore sul colpo: perde la vita giovane 41enne monteronese

Il drammatico incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 9 nel foggiano. Il monteronese Tiziano Attanasio, dipendente di una ditta di Galatina, 

è precipitato nel vuoto mentre era impegnato nella pulizia di un silos industriale.
Il 41enne aveva raggiunto l’azienda foggiana “Coseme” in mattinata insieme ai suoi colleghi per svolgere le operazioni di pulizia di silos, destinati a raccogliere il grano. Purtroppo, per cause ancora da verificare, l’uomo è caduto all’interno del cilindro di stoccaggio. L’impatto è stato violentissimo.

Per il malcapitato ogni soccorso è stato vano: i medici del 118, intervenuti poco dopo, hanno soltanto potuto constatare il decesso dell’uomo. A seguito sono poi sopraggiunti sul posto i vigili del fuoco Saf (nucleo speleo alpino fluviale) per recuperare il corpo della vittima, i carabinieri della stazione di Foggia e gli ispettori dello Spesal.

 Le forze dell’ordine indagano sull’esatta dinamica dell’incidente.

attanasiooo

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it