Consiglio comunale monotematico, quello tenutosi il 21 gennaio, per il conferimento della cittadinanza onoraria a Giovanni Impastato, fratello di Peppino, ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978. E Impastato si è detto emozionato, oltre che onorato, per questo riconoscimento.

Lunedì 21 gennaio il Consiglio comunale di Monteroni conferirà la cittadinanza onoraria a Giovanni Impastato, fratello di Peppino, giornalista e attivista siciliano ucciso da Cosa Nostra, e figlio di Felicia: una famiglia da sempre in lotta contro la mafia.

L’evento di domenica 9 settembre ai Laboratori Hopera, che ha visto protagonista Peppino Impastato raccontato dal fratello Giovanni, attraverso il libro “Oltre i cento passi”, è risultato molto significativo ed è rimasto nella mente di tanta gente.

Un evento partecipato e pieno di significati quello che si è tenuto a Monteroni, con la entusiasta presenza di Giovanni Impastato, che ha raccontato e attualizzato la storia del fratello Peppino.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it