Quelli di…Monteroni, riapre la piazza di Fb. “Patti chiari: sì al confronto, no alle offese”

Dieci anni fa, nel 2009, il compianto dottor Alfonso De Carlo diede alla luce il gruppo facebook “Quelli di ... Monteroni di Lecce” che oggi conta più di 8mila iscritti.

La sua creatura era figlia di un’idea lungimirante: utilizzare il mondo virtuale per sentirsi e fare comunità, per rinsaldare legami ed identità culturale, stimolare idee e confronto ma anche fornire intrattenimento e divertimento.

Un impegno portato avanti con passione ed amore per il suo paese.

Dopo un breve periodo di archiviazione, causa vicissitudini che hanno scosso gli animi e gli umori della comunità monteronese, finalmente il gruppo ha riaperto i battenti con una nuova veste che prevede, oltre al categorico ed insindacabile rispetto del regolamento, anche l’introduzione di nuovi amministratori e moderatori che si affiancheranno a Giampiero Quarta, amministratore d’annata.

In un breve comunicato-post gli “addetti ai lavori” del gruppo esordiscono così: “Ognuno si sente depositario della verità assoluta. Siamo talmente assuefatti al competere che l’altro viene spesso visto come avversario. Proviamo invece a pensare quanto più bello e rilassante sarebbe accettare e rispettare le opinioni altrui, vedere l’altro come qualcuno che ci permette di vedere i fatti da un’altra prospettiva, riflettendo e considerandola un’alternativa valida”.

Non resta altro che esprimere le proprie idee con rispetto ed educazione reciproca.

“Io combatto la tua idea, che è diversa dalla mia, ma sono pronto a battermi fino al prezzo della mia vita perché tu, la tua idea, possa esprimerla liberamente” parafrasando un celebre aforisma attribuito a Voltaire.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it