Debiti e crisi, ecco il segretariato per attuare la legge 'anti-suicidi': sportelli nei Comuni

Apre i battenti anche nel Salento il segretariato sociale “Rialziamoci Italia”. E la sede provinciale è a Monteroni, al civico 143 di via Dalmazia. Si tratta di un organismo di composizione della crisi (Occ) autorizzato dal ministero della Giustizia nel solco della legge 3 del 2012, conosciuta come norma “anti suicidi”.

Una legge con disposizioni in materia di usura e di estorsione nonché di composizione delle crisi da sovraindebitamento. Una possibile via d’uscita dunque per imprese e famiglie colpite da un indebitamento eccessivo rispetto alle loro capacità patrimoniali o reddituali.

Venerdì scorso, presso l’Open space di Palazzo Carafa a Lecce, si è tenuta la cerimonia di presentazione e di avvio dell’iniziativa con gli interventi di Giorgio Lorenzo, referente nazionale dell’organismo, Gabriele Lorenzo (responsabile provinciale) e Monica Mazzotta, presidente nazionale di “Rialziamoci Italia”: un’associazione di Treviso che opera in tutto lo Stivale con propaggini presenti in diverse province (tra cui Olbia, Venezia, Padova, Cagliari, Foggia). E ora anche nel Salento. All’inaugurazione hanno preso la parola pure l’imprenditore Paolo Pagliaro e Angelina Storino, sindaco di Monteroni (il comune dove sorge la sede provinciale). La stessa legge prevede l’istituzione presso ogni tribunale di un “organismo di composizione della crisi” chiamato a deliberare sulle posizioni dei sovraindebitati e a redigere un piano di ristrutturazione del debito contratto con gli istituti di credito o con lo Stato: un piano di rientro da trasmettere poi al giudice per la relativa omologa. Al progetto ha aderito anche Coldiretti.

Intanto, presso gli uffici dei servizi sociali dei municipi del territorio saranno attivati gli “sportelli di ascolto”: un servizio gratuito di 8 ore al mese a cura dei consulenti di Rialziamoci Italia. L’accordo è stato già siglato con Monteroni e con i paesi dell’Unione dei comuni del Nord Salento (Trepuzzi, Guagnano, Campi Salentina, Novoli, Salice Salentino, Squinzano). E la collaborazione si allargherà a breve ad altri 20 comuni salentini. “Ecco la missione del segretariato sociale: diffondere e rendere accessibile la legge 3 del 2012, assistere privati, professionisti e imprese non fallibili nel corso delle procedure che consentono di stralciare i debiti entro le effettive possibilità; fornire gli strumenti necessari ai sovraindebitati - sottolineano i responsabili di “Rialziamoci Italia” - per uscire dalla crisi in cui versano”.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it